Reggio Calabria, Falchi dello Stretto: “inaccettabili le intimidazioni nei confronti di Bombino”

Per i Falchi dello Stretto di Reggio Calabria sono inaccettabili le intimidazioni fatte nei confronti del Presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte Prof. Giuseppe Bombino

Bombino_fotoGiugno2016 (1)Il Presidente Nazionale Enov “Falchi dello Stretto” Salvatore D’Amico con  tutto il Direttivo Nazionale (Pasquale Scarfò, Anna Attinà, Paolo D’Amico)  e il Coordinatore Provinciale Enov  (Salvatore Natoli), esprimono la loro incondizionata solidarietà al Presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte Prof. Giuseppe Bombino, sono inaccettabili le intimidazioni di qualunque natura fatte a chi con dedizione e professionalità fa il proprio dovere cercando di rappresentare al meglio un terra martoriata da compromessi e microcriminalità. Enov Falchi dello Stretto si stringe intorno al Prof. Bombino al quale da piena ed incondizionata disponibilità per qualunque evento voglia organizzare, intanto una rappresentanza sarà presente al Consiglio Comunale aperto che si terrà stasera proprio con all’o.d.g. l’ultimo atto intimidatorio subito dal Presidente Bombino.