Reggio Calabria, conclusione dell’iter burocratico che ha dato parere favorevole per l’intitolazione del Piazzale della Libertà a Mino Reitano e del Parco San Giovannello al Prefetto De Sena

palazzo san giorgio (1)Esprime soddisfazione il presidente della Commissione Toponomastica del Comune di Reggio Calabria il professore Giuseppe Cantarella per la conclusione dell’iter burocratico presso la Prefettura e che ha dato parere favorevole per l’intitolazione del Piazzale della Libertà a Mino Reitano e del Parco San Giovannello al Prefetto Luigi De Sena. A queste, si aggiunge la Piazza di Via Aspromonte intitolata a Gianluca Canonico, vittima innocente morto a soli dieci anni per mano della ‘ndrangheta. “La commissione toponomastica, da subito in sinergia con il sindaco Giuseppe Falcomatà che ha voluto fortemente queste intitolazioni, vuole recuperare la memoria di quelle persone che hanno combattuto la mafia, allo stesso modo è necessario ricordare ogni giorno chi ne è stato vittima. È bello anche celebrare chi ha fatto conoscere in Italia e nel mondo il nome della nostra città”, ha dichiarato il presidente Cantarella.