Reggio Calabria, cittadino costretto a liberare la caditoia vicino al proprio locale [FOTO]

Oggi a Reggio Calabria un cittadino si è rimboccato i pantaloni e ha pulito da solo la caditoia vicina al proprio locale

tombino-pulizia1Un lettore ha segnalato alla redazione di Strettoweb un singolare episodio avvenuto a Reggio Calabria, indice delle degradanti difficoltà con cui la città è costretta a confrontarsi ogni giorno. Un comune cittadino, proprietario di un locale, è stato costretto a rimboccarsi i pantaloni e ripulire la caditoia adiacente alla propria attività per liberarlo dai rifiuti che si sono accumulati negli anni, impedendo alla forte pioggia di ieri di circolare. Ancora una volta i cittadini si domandano dov’è il Comune di Reggio e dove sono i responsabili di questi lavori.