Reggio Calabria: al via ad Arghillà alle attività di reinserimento sociale per i carcerati

Domani ad Arghillà, a Reggio Calabria, avranno inizio le attività di reinserimento sociale per i carcerati

carcereDomani martedì 13 settembre alle ore 16:00, presso la Villetta di S. Caterina, di fronte la scuola elementare “Ibico”, il Sindaco Giuseppe Falcomatà, insieme al Garante dei diritti dei detenuti Agostino Siviglia, agli Assessori Giuseppe Marino e Antonino Zimbalatti, alla presenza del Presidente del Tribunale di Sorveglianza Vincenzo Pedone e della Direttrice del Carcere di Arghilla’ Maria Carmela Longo, in occasione dell’inizio dei lavori volontari e gratuiti in favore della collettività da parte dei primi tre detenuti del carcere di Arghilla’, consegnerà agli stessi le pettorine da lavoro, dando il via formale a questa importante iniziativa in tema di giustizia riparativa e di reinserimento sociale, avviata con la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa del 7 giugno u.s. Durante la cerimonia verrà presentato il dettagliato programma di lavoro che, grazie alla collaborazione con AVR S.p.A., vedrà i detenuti impegnati nella manutenzione delle aree verdi cittadine.