Reggio Calabria, al Campanella il Seminario Internazionale del Consiglio d’Europa

ajaxmailNell’ambito del Programma Pestalozzi – Formazione Continua del Personale educativo patrocinato dal Consiglio d’Europa, la Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la Valutazione del sistema nazionale di istruzione - Ufficio VIII del MIUR ha affidato al Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria l’organizzazione di un Seminario Internazionale sul tema: Dall’identità culturale e linguistica ai valori universali che si svolgerà dal 26 al 29 settembre 2016 presso l’Aula Magna del Campanella, secondo il programma allegato. Direttore del CorsoMaria Rosaria Rao (Dirigente Scolastico Liceo Classico “T.Campanella” – Reggio Calabria) che avvierà i lavori e ne seguirà lo svolgimento.

Parteciperanno gli addetti alla Cultura di Bosnia, Giordania, Grecia, Italia, Moldavia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Spagna e Ungheria.  Previsti gli interventi di Rossella Schietroma (Dirigente Ufficio VIII del MIUR), Diego Bouché (Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria), Rita Renda (MIUR – Direz.Generaleper gli Ordinamenti scolastici e la Valutaz.Sistema Nazionale Istruzione-Funzionario Ufficio VIIIAgente di collegamento nazionale e responsabile Programma Pestalozzi),Paolo Corbucci (Dir.Scol. MIUR-Direz.Generale per gli Ordinamenti scolastici e la Valutaz.Sistema Nazionale Istruzione).

Tra i relatori: Salvatore Berlingò (Rettore Università per Stranieri “Dante Alighieri” – Reggio Calabria), Rossana Valenti (Professore di Didattica del latino e di Letteratura Latina – Università degli Studi di Napoli “Federico II”), Andrea Calabrese (Pianista e Compositore – Docente di Teoria dell’armonia ed analisi – Conservatorio “Francesco Cilea” di Reggio Calabria), Antonino Zumbo (Filologo classico e Prorettore dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” – Reggio Calabria), Felice Costabile (Ordinario di Diritto romano – Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria – Studioso dei fondamenti romanistici del diritto europeo),  Daniele Castrizio (Professore di Numismatica antica e medievale – Università degli Studi di Messina), Rossella Agostino (Direttore del Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri e Kaulon – Polo Museale della Calabria – MIBACT), Giuseppe Mandaglio (Geologo, già Docente di Geologia Applicata – Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria).

Costituiranno occasioni di confronto a livello nazionale e internazionale i “Panel” con esperienze di scuole estere a cura di  Nataliya Nikishkina (Membro del Comitato del Progetto PRIA presso il Consolato Generale d’Italia a Mosca) e di  Ahmed Salameh Al-Harasis (Ministry of Education  Amman – Jordan), ed esperienze di scuole italiane a cura di Egidio Pagano (Dirigente Scolastico Istituto d’Istruzione Superiore “M.Rapisardi” – Catania) e di Paola Passatempi (Dirigente Scolastico Liceo Scientifico “P.Paleocapa” – Rovigo).

Nel contesto dei lavori è prevista anche la visita alla Cattedrale di Gerace guidata da Giacomo Oliva (Direttore del Museo Diocesano Tesoro della Cattedrale di Gerace) e al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria con l’intervento di Carmelo Malacrino (Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria).