Reggina-Messina 2-0, mister Marra: “oggi non abbiamo perso solo una partita, ma anche 2 giocatori. Mi fa più rabbia l’espulsione di Milinkovic…”

Reggina-Messina, le parole di mister Marra in conferenza stampa

Reggina Messina granillo lega pro 4 settembre 2016 foto (3)Le parole dell’allenatore del Messina Sasà Marra in conferenza stampa post-partita al Granillo dopo la sconfitta del Messina 2-0 ad opera della Reggina: “oggi abbiamo pagato quello che temevo, la temperatura alta per la prima volta con questo caldo, i ragazzi non erano lucidi. Non era facile giocare su questo campo, la Reggina era più brillante e ci è costato caro. Loro avevano nelle gambe altre 3 partite con questa temperatura, non è un alibi ma in questo momento della stagione conta moltissimo. Noi abbiamo giocato sempre e solo di sera, oggi era la prima volta di giorno. Loro sempre di giorno con il caldo. Poi abbiamo perso Rea dopo 2 minuti, è un giocatore importante e in difesa è mancata un po’ di sicurezza perchè abbiamo pagato il contraccolpo psicologico. E’ un giocatore che in queste partita da’ tranquillità alla squadra, e noi l’abbiamo perso subito. E’ entrato subito Maccarrone che ha ha pagato fisicamente. E’ una sconfitta che in questo momento, contro la Reggina, sa di amarezza. Avevamo avuto l’occasione per pareggiarla, poi l’espulsione ha compromesso tutto ed è la cosa che mi fa più arrabbiare. Perché oltre a perdere la partita, perdiamo anche Rea e Milinkovic non so per quante giornate. Dispiace perchè nel primo tempo eravamo stati bene in campo, eravamo stati anche pericolosi nelle ripartenze e poi avevamo preparato il secondo tempo in un certo modo ma il gol a freddo ha compromesso subito. Nel primo tempo abbiamo avuto le migliori occasioni noi, gli lasciavamo il palleggio perchè non riuscivamo ad accorciare e non eravamo brillanti. Ma eravamo stati più pericolosi costringendo il loro portiere a grandi interventi. Dispiace per la nostra gente perchè sapevamo quanto ci tiene a questa gara“.