Reggina, Kosnic è già un cuore amaranto: “sono venuto qui per queste emozioni, e se la Curva sarà sempre così piena…”

Reggina, le splendide dichiarazioni di Kosnic nel post partita

Reggina-Messina (3)Appena l’arbitro ha fischiato la fine della partita, un calciatore della Reggina ha percorso tutto il campo correndo da solo con i pugni verso il cielo per andare ad esultare sotto la curva Sud. Era Jevrem Kosnic, numero 15: il 23enne difensore serbo protagonista due anni fa con il Pisa di una grande stagione nel girone B di Lega pro coronata con il raggiungimento della finale playoff (poi persa con il Frosinone). A Pisa ha sfiorato la promozione in serie B per un soffio quando era giovanissimo, adesso è tornato in Italia per gare bene. S’è presentato da solo in sala stampa nel post partita del Granillo e ha rilasciato parole straordinarie: “sono venuto alla Reggina, nonostante avessi altre offerte, perchè credo in questo progetto. Sono venuto alla Reggina per queste partite, sono venuto per vivere queste emozioni. E spero che anche nelle prossime partite possa esserci tutta la gente vista oggi. Se avremo sempre questa Curva, possiamo fare davvero grandissime cose. Ho sentito quelli del Messina in settimana dire che venivano qui a vincere facile e non mi è piaciuto per nulla. Chi viene al Granillo deve sapere che se vuole vincere dovrà sputare sangue perchè venderemo sempre cara la pelle. Questa piazza merita davvero tantissimo, e bisogna riconoscere grandi meriti al Presidente Praticò e alla sua famiglia che hanno fatto enormi sacrifici per questa squadra“.