Protesta dei funzionari di polizia penitenziaria a Roma: l’adesione dell’associazione “ConDivisa” e il Movimento Antimafia “Ammazzateci Tutti”

polizia penitenziariaL’associazione “ConDivisa” e il Movimento Antimafia “Ammazzateci Tutti” comunicano la loro adesione alla manifestazione organizzata dal Comitato dei Funzionari di Polizia Penitenziaria per il 20 settembre p.v. alle ore 11.00, di fronte al Ministero della Giustizia, alla quale parteciperanno con una loro rappresentanza ufficiale. Le associazioni “ConDivisa” e “Ammazzateci Tutti” rilevano, ancora una volta, il crescente malcontento dei Funzionari di Polizia Penitenziaria, in ragione della precarietà del proprio ruolo, considerato secondario, nonostante sia fondamentale per la sicurezza degli istituti detentivi, e chiedono al ministro Orlando che mantenga la promessa del riallineamento alle altre forze di Polizia, attuando l’art. 1 comma 973 della 209 del 2015. Sia Lia Staropoli, presidente dell’Associazione ConDivisa che Aldo Pecora Presidente del Movimento Antimafia “AmmazzateciTutti” si schierano convintamente al fianco del Comitato di Funzionari del Corpo di Polizia Penitenziaria, Co.Fu.Pe., e con loro sono pronti alla protesta per denunciare la scarsa attenzione per la categoria, con particolare riferimento al mancato riallineamento dei Funzionari del Corpo agli omologhi delle altre forze di Polizia, ancora inattuato malgrado le numerose promesse politiche e finanche il reperimento degli esigui fondi previsto nella L. 208 del 28.12.2015.