Ordigno nella notte al sindaco di Rende, la solidarietà dell’Amministrazione Occhiuto

Ordigno“A Marcello Manna giunga la mia piena vicinanza, insieme a quella della Giunta e del presidente del Consiglio comunale, per l’atto criminoso subito nella notte”. Il sindaco Mario Occhiuto, apprendendo della bomba carta che ignoti hanno fatto esplodere sotto l’automobile della moglie del primo cittadino di Rende, tiene a condannare tale gesto, esprimendo al collega d’oltre Campagnano piena solidarietà. “All’amico Marcello e alla sua famiglia – prosegue Occhiuto – va tutto il nostro sostegno morale, con la certezza che le indagini degli inquirenti sveleranno presto l’origine di un atto tanto vile quanto inquietante. Noi amministratori locali siamo uniti nel percorso comune della lotta all’illegalità”.     

Foto di repertorio