Oliverio: “non c’è alcun dubbio sull’interesse mio e della mia Giunta per la Città di Catanzaro”

oliverio“È evidente che Abramo dà segni di grande smarrimento se si avventura in affermazioni prive di qualsiasi fondamento e volte a mistificare la realtà, a confondere le acque. Non c’è alcun dubbio sull’interesse prioritario mio e della mia Giunta per la Città di Catanzaro e non certo per rispondere alle sollecitazioni di Abramo o di altri, ma per il senso di responsabilità verso il territorio che anima questa Amministrazione. La Regione ha recentemente dimostrato, perché così non si può dire per la legislatura precedente,  l’attenzione che spetta alle esigenze del Capoluogo di Regione, proprio a partire dalle opere per cui Abramo, incautamente, punta il dito. Sulla metropolitana il primo cittadino dovrebbe ammettere, con onestà intellettuale, che è stato su mio impulso se l’iter è giunto a compimento, in ultimo con il passaggio in Consiglio Comunale dell’atto integrativo all’Accordo di Programma Quadro, da me sollecitato ad Abramo, che ci consentirà di aprire i cantieri nelle prossime settimane. Un progetto che nella precedente legislatura regionale era sprofondato nella polvere dei cassetti. La vicenda del Porto è del tutto surreale: i venti milioni sono messi in salvo sul nuovo PAC, il Piano di Azione e Coesione 2014/2020 grazie ad una mia azione di recupero di un finanziamento che era prossimo alla scadenza per l’inerzia di Abramo e dei suoi compagni di strada. Cose note a tutti e certificate dagli atti. Abramo dovrebbe anche sapere che il finanziamento per il nuovo ospedale di Catanzaro risale all’Accordo di Programma Quadro sottoscritto nel lontano dicembre 2007. Accordo per il finanziamento di quattro nuovi ospedali calabresi di cui tre hanno visto espletate le procedure e aggiudicate le gare, mentre per Catanzaro nulla si è mosso in tanti anni. L’attuale governo regionale ha riconfermato il finanziamento nel Patto per la Calabria sottoscritto col governo nazionale il 30 aprile. Sempre su input di questa amministrazione, come Abramo sa, la Regione ha chiesto all’Azienda Pugliese-Ciaccio la relazione sulle criticità dell’attuale struttura ospedaliera e già nei prossimi giorni sarà sottoscritta la convenzione tra Regione e Azienda per lo studio di fattibilità del nuovo ospedale. Anche di questo Abramo è perfettamente a conoscenza. Per cui, chi vuol prendere in giro Abramo? I cittadini catanzaresi meritano rispetto e meritano che i propri amministratori si assumano le responsabilità dei loro fallimenti. Tutte queste grandi opere stanno ripartendo solo su nostra iniziativa perché la Città Capoluogo di Regione merita attenzione e rilancio. Non si attardi Abramo a mischiare le carte in tavola, la verità sarà dimostrata dai fatti e la polemica costruita ad arte si mostrerà per quella che è, un misero tentativo scomposto di camuffare la propria inerzia e la mancanza di una visione credibile di città”. E’ quanto afferma il presidente della giunta regionale della Calabria, Mario Oliverio.