Oliverio: “il Centro Aism di Serra Spiga non sarà né cancellato nè smantellato”

oliverio (6)“Il Centro di Sclerosi Multipla di Serra Spiga non sarà né cancellato nè smantellato, ma dovrà essere potenziato e migliorato”.  E’ quanto afferma, in una nota, il Presidente della Regione Mario Oliverio al termine di un colloquio con il Direttore Generale dell’Asp di Cosenza, Raffaele Mauro, che lo ha rassicurato circa il prosieguo dell’attività del Centro stesso. “Il Centro Aism di Serra Spiga -prosegue il Presidente della Giunta regionale- è un presidio di valenza nazionale e rappresenta un punto di riferimento per tante famiglie calabresi che ogni giorno sono costrette ad affrontare i problemi legati alla malattia e alla disabilità. Il servizio che viene reso in questo presidio è, pertanto, necessario e prezioso. In questo senso voglio tranquillizzare quanti, nei giorni scorsi, hanno manifestato allarme e preoccupazione: il centro continuerà ad operare come prima e meglio di prima ed i servizi continueranno ad essere garantiti”.  “Nessuno –conclude Oliverio- ha intenzione di mortificare la professionalità degli operatori sanitari che sono stati formati negli anni, né di privare dell’assistenza le circa 400 persone affette da sclerosi multipla nella sola provincia di Cosenza, pari al 32% della popolazione calabrese colpita da questa malattia, le loro famiglie e i volontari che ogni giorno, con grandi sacrifici ed abnegazione, si impegnano con tutte le loro forze e le loro energie nella lotta contro la sclerosi multipla”.