Monforte San Giorgio (Me): sono quattro le opere finanziate grazie al Patto per la Sicilia

monfortesangiorgioAttinge a piene mani l’Amministrazione Comunale di Monforte San Giorgio, guidata dal Sindaco Giuseppe Cannistrà, dal Patto per la Sicilia sottoscritto lo scorso 10 Settembre ad Agrigento dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal Presidente della Regione Siciliana On. Rosario Crocetta, alla presenza della Giunta e deputazione Regionale e di Amministratori provenienti da ogni parte dell’Isola. E tra gli oltre mille cantieri che partiranno in tutta la Regione, figurano ben quattro interventi finanziati e da realizzare nel piccolo centro Peloritano. Tra le opere finanziate, due riguardano l’Ambiente, “Opere di consolidamento delle aree in dissesto idrogeologico in Contrada Felicera, frazione Pellegrino”, per un importo pari a € 1.917.000.00; Consolidamento e mitigazione rischio idrogeologico del Monte Immacolata” per un importo pari a € 1.548.000,00. Altro intervento concerne, invece, l’ambito Infrastrutture, “Ripristino funzionale e messa in sicurezza strutturale del complesso conventuale di san Francesco di Paola…” per un importo complessivo di € 795.000,00; ed infine, l’ultima opera finanziata, attinente all’ambito Turismo e Cultura, riguarda il “Restauro e manutenzione straordinaria della Chiesa di Sant’Agata” (sulla cui Torre Campanaria si suona da oltre mille anni la celebre Katabba), importo finanziato € 293.000,00.

Il Sindaco di Monforte San Giorgio, Dott. Giuseppe Cannistrà, esprime grande soddisfazione: «Dopo tre anni di duro lavoro, arrivano in porto quattro importantissimi risultati. Intendo esprimere il mio ringraziamento, innanzitutto,al Governo Nazionale e Regionale che ha sbloccato queste preziose risorse, che, certamente, permetteranno di intervenire su annose problematiche ad altissima priorità e di considerevole impatto socio-economico per la Nostra Comunità. Un plauso va alla struttura amministrativa del Comune, che ha collaborato ed operato al fine di essere pronti a recepire queste opportunità e che adesso dovrà impegnarsi al massimo per la realizzazione di queste opere. Un ringraziamento infine a quanti, ad ogni titolo ed in ogni modo, hanno sostenuto il lavoro sin qui svolto, e in particolar modo all’ex Assessore alle Opere Pubbliche Geom. Nino Battaglia, il cui apporto e sostegno è stato prezioso». Tuttavia, aggiunge Cannistrà: «Il lavoro dell’Amministrazione Comunale non può limitarsi a questi risultati, ma per ritenersi pienamente soddisfatti intendiamo proseguire il nostro impegno per ottenere il finanziamento per la realizzazione dello Svincolo d Monforte San Giorgio e l’avvio dei suoi lavori, opera che sarà volano per lo sviluppo economico e che si configura come strategica e prioritaria per tutto il comprensorio tirrenico compreso tra i Comuni di Messina e Milazzo». A tal proposito Cannistrà annuncia che invierà nei prossimi giorni una istanza al Governo Nazionale e Regionale affinché vengano date rassicurazioni e date certe circa la realizzazione dell’opera. In tale istanza, che sarà inviata anche alle Amministrazioni dei Comuni interessati dall’infrastruttura, si chiederà al Governo e alla Regione un incontro per comprendere ufficialmente il reale stato dell’opera, poiché assolutamente necessaria dal punto di vista logistico e strategico, quanto fondamentale per lo sviluppo e la crescita di questo comprensorio.