Messina, raccolta differenziata porta a porta: il 3 ottobre incontro a Palazzo Zanca

RIFIUTI: IN VDA CRESCE RACCOLTA DIFFERENZIATA QUALITA'L’assessore all’Ambiente, Daniele Ialacqua, ha programmato un incontro a palazzo Zanca per il prossimo lunedì 3 ottobre, alle ore 9, nel quadro del progetto di raccolta differenziata rifiuti porta a porta, avviata dal Comune di Messina lo scorso anno per circa 12 mila cittadini e che adesso coinvolgerà 60 mila abitanti appartenenti a villaggi e frazioni limitrofi ai comuni confinanti. Sono stati invitati a partecipare gli assessori con delega all’Igiene Urbana e all’Ambiente dei comuni di Villafranca Tirrena, Rometta, Spadafora, Itala, Scaletta Zanclea e Alì Terme; il commissario liquidatore di Messinambiente, Giovanni Calabrò; i presidenti della I e VI circoscrizione, rispettivamente Enzo Messina ed Orazio Laganà; i rappresentanti dell’ufficio speciale raccolta differenziata della Regione Siciliana; il commissario straordinario SRR; ed il consigliere della VI circoscrizione, Mario Biancuzzo. La riunione consentirà l’analisi delle strategie più idonee al fine di contrastare eventuali problemi che emergeranno nei territori interessati dalle modalità della nuova raccolta, in ordine al possibile aumento di rifiuti indifferenziati conferiti nelle zone limitrofe e la probabile proliferazione a macchia di leopardo di micro-discariche, come già accaduto nell’area di Ortoliuzzo-Rodia, in considerazione anche che l’avvio del porta a porta comporta problemi a valle ed a monte dei territori interessati dalla nuova modalità di raccolta. L’incontro servirà, inoltre, ad ottimizzare il processo virtuoso che dovrà condurre alla riduzione della produzione di rifiuti indifferenziati.