Messina, Pace pronta a festeggiare la Madonna delle Grazie: ecco la sua storia [GALLERY]

Si terranno domani i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie di Pace, a Messina: ecco la storia della festa

Madonna delle Grazie Pace Messina0.20Messina è pronta a un nuovo evento religioso molto importante: la festa in onore della Madonna delle Grazie di Pace, evento che ogni anno raccoglie il quartiere e centinaia di fedeli intorno alla statua raffigurante la Santa Vergine con in braccio il bambino, che per l’occasione viene posta su un baldacchino illuminato e portata in processione sulla via Consolare Pompea.
Un momento di raccoglimento e preghiera caro ai messinesi che nel volto tenero della Madonna trovano consolazione e a lei ripongono le più intime preghiere.
Per consentire il sereno svolgimento delle celebrazioni, il comune di Messina ha disposto delle modifiche alla viabilità: saranno vietati la sosta ed il transito veicolare 0-24 in tutto lo slargo nei pressi della chiesa di Grotte a Pace.

grotta-riviera-faroIl culto per la Madonna delle Grazie ha origini antiche: secondo la tradizione, un’icona della Santa Vergine veniva trasportata da un vascello per le acque dello Stretto, quando inspiegabilmente l’imbarcazione non riuscì più a proseguire. Il padrone allora pensò che fosse volontà della Madonna stazionare in quel punto e incaricò i suoi uomini di portare a terra la sacra icona e di porla in un luogo adatto. Sulla costa messinese, proprio vicino al mare, vi era una grotta che sembrò loro adatta, così vi posero il quadro. Presto i pescatori del luogo, felici della novità, si rivolsero alla Vergine dandole il nome di Madonna della Grotta
Agli inizi del XVI secolo fu costruito, grazie a una raccolta d’offerte, un oratorio vicino la grotta originaria ma ciò non tolse all’icona il suo titolo tradizionale.
Nel 1622, invece, per ordine di Emanuele Filiberto che spesso pregava in quell’oratorio, venne costruito un piccolo tempio dedicato alla Madonna: di forma rotonda e con una cupola sovrastante, era molto simile alla ricostruzione che ne fu fatta dopo il terremoto del 1908. Durante quel terribile episodio, del tempio non rimase nulla se non l’icona stessa. 

Madonna delle Grazie Pace Messina7.34La ricostruzione, avvenuta dopo il 1928, fece sì che si ponessero le fondamenta di una vera e propria chiesa in cui venisse accolto il quadro della Madonna ma che fosse abbastanza grande da accogliere comodamente anche la popolazione. Pareri contrastanti lottavano per ricostruire il tempio sui muri rimasti o costruire ex novo una nuova struttura rettangolare. Alla fine le due posizioni vennero fatte conciliare costruendo entrambe le strutture una accanto all’altra. Il lavoro, completato nel 1931, diede alla luce l’attuale Chiesa della Madonna delle Grazie, con il suo caratteristico portico circolare.
Qualcuno dice che la denominazione di “Madonna della Grotta” sia invece riferita al parto di Maria in una grotta di Betlemme, scena raffigurata in una pala di Marolì e custodita nella chiesa.