Messina, De Vincenti: “Masterplan e Patto per il Sud sono due strumenti fondamentali, poi penseremo al Ponte”

ponte-stretto“Il Masterplan e il patto per il Sud sono un modo grazie al quale insieme agli enti locali definiamo le priorita’ per i cittadini e costruiamo gli strumenti per rilanciare tutto il Mezzogiorno e le regioni e le citta’ del Sud“. E’ quanto afferma il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti a Messinaper il convegno “Europa 2020. Area metropolitana di Messina. Comuni e governo: una strategia condivisa per lo sviluppo”. “E’ un metodo di lavoro - prosegue - diverso dal passato non c’e’ una pianificazione calata dall’alto o una mera distribuzione di fondi, ma c’e’ una responsabilizzazione reciproca tra governo, regioni e comuni per rimuovere gli ostacoli e andare avanti nel modo giusto rendendone conto ai cittadini”. “Ora si deve velocizzare il potenziamento dell’asse tirrenico ferroviario fino a Reggio Calabria e in Sicilia sempre l’asse tirrenico; non escludiamo che questo possa portare dopo anche alla possibilita’ della realizzazione del ponte dello Stretto per potenziare alcuni collegamenti ma se ne riparlera’ al momento opportuno”, conclude il sottosegretario.