Messina, bufera sul Sindaco Accorinti: rimborsi anche per le gomme da masticare

Messina, bufera sul Sindaco Accorinti: sui quattrocento euro di rimborsi chiesti e ottenuti dal primo cittadino per le spese sostenute per recarsi a Milano al compleanno di Dario Fo vengono fuori altri dettagli

Insediamento Accorinti città metropolitana (16)Sui quattrocento euro di rimborsi chiesti e ottenuti dal sindaco di Messina Renato Accorinti per le spese sostenute per recarsi a Milano al compleanno di Dario Fo, vengono fuori altri dettagli: “Guardando bene – dice il consigliere comunale di FI Giuseppe Trischitta, che aveva denunciato il caso – ci sono scontrini doppi: significa che il sindaco si e’ fatto anche rimborsare soldi utilizzati per terze persone. Tra le voci del rimborso compare pure un pacco di gomme da masticare Golia Active”. Due giorni fa il sindaco aveva risposto che si trattava di un viaggio istituzionale, sottolineando quanto fatto da Fo per Messina, e aveva accusato i suoi predecessori di spese esagerate. “Nel periodo luglio 2013-luglio 2016, Accorinti ha speso per missioni di cui ha chiesto ed ottenuto il rimborso, oltre 21 mila euro: una media di 567,56 euro al mese; invece, l’ex sindaco di FI Giuseppe Buzzanca, durante tutto il suo mandato (luglio 2008-agosto 2012) ha speso per missioni 24 mila euro per una media di 497,19 euro al mese. Pertanto, Accorinti spende piu’ di quanto ha speso Buzzanca. Risparmia sul costo degli alberghi, ma porta a rimborso centinaia di scontrini”