Messina, bilancio positivo per l’ A.S.D. Futura ‘90 al “Memorial Giorgio Perinetti” di Misano Adriatico

foto-gruppo-atlete-a-s-d-futura-90Bilancio positivo per le ragazze dell’A.S.D. Futura ‘90 alla 40a rassegna di pattinaggio artistico a rotelle “Memorial Giorgio Perinetti”, valevole quale Campionato Italiano AICS. Le dieci atlete scese in pista a Misano Adriatico (Rn) nella specialità “Solo Dance” hanno infatti ottenuto dei buoni risultati individuali, grazie ai quali la società del presidente Eleonara Picelli è tornata in riva allo Stretto con il diciottesimo piazzamento finale su centotrenta partecipanti nella speciale classifica a squadre. Circa 800 gli atleti che si sono avvicendati nella località romagnola dal 31 agosto all’ 11 settembre, con il primo piazzamento assoluto ottenuto dalla società Roll Club Bettini di Brescia. Nella categoria “Allievi Internazionale” spicca la piazza d’onore raggiunta da Valeria Arcuraci, al termine di una gara tirata nella quale ha dovuto faticare non poco per lasciarsi alle spalle dodici avversarie molto agguerrite. Dominio delle ragazze dell’A.S.D. Futura ’90 anche nella categoria “Jeunesse”, dove Elisa La Rosa, Claudia Amato e Federica Migliorisi hanno ottenuto rispettivamente il secondo, terzo e quinto posto finale. Nella categoria “Seniores” lusinghiera terza piazza per Ludovica Portovenero, come del resto non bisogna sottovalutare il quarto posto di Angelica Sparacino nella categoria “Nazionale B”. Risposte incoraggianti anche dalle più giovani atlete dell’A.S.D. Futura ’90 presenti alla rassegna iridata, con il quarto posto dell’undicenne Ilaria Carpenzano e il settimo posto della dodicenne Beatrice Bertè nella categoria “Esordienti Nazionale”. Nella categoria “Cadetti” vale tanto il sesto posto di Silvia Portovenero, considerando che la ragazza ha terminato da poco la convalescenza in seguito a una frattura al braccio rimediata durante gli allenamenti per il campionato federale svoltosi lo scorso luglio. Positiva, infine, anche la performance di Asia Di Pietro, che nella categoria “Allievi Nazionale” ha concluso all’undicesimo posto su un totale di ventidue atlete. Questo il commento di Paola Trimboli: “A distanza di due mesi dal campionato FIHP di Roccaraso, le nostre ragazze sono partite per la loro ultima gara del 2016 cariche di buona volontà per tentare di chiudere in bellezza la stagione sportiva. Devo dire che è COMITATO PROVINCIALE DI MESSINA andata al di là di ogni più rosea aspettativa, con una serie di risultati di grande spessore. Non mi riferisco – prosegue il tecnico della squadra peloritana – soltanto al meraviglioso primo posto di Valeria Arcuraci, ma a tutti i piazzamenti ottenuti dalle mie ragazze nelle varie categorie di appartenenza. Come ad esempio il quarto e il settimo posto delle piccole Ilaria Carpenzano e Beatrice Bertè alla loro prima esperienza a un campionato italiano, o il terzo posto del capitano della squadra Ludovica Portovenero. Unica amarezza, forse, il quarto posto di Angelica Sparacino, che purtroppo si è vista sfumare di un soffio la terza posizione. Grazie di cuore a tutte per quello che hanno saputo dare, testimoniando davanti ad avversarie di indiscusso valore tutto il loro enorme potenziale”. Grande soddisfazione anche nelle parole di Eleonora Picelli: “Vorrei complimentarmi con le ragazze soprattutto per essere riuscite a riscattare i risultati non molto brillanti ottenuti al recente campionato federale di Roccaraso. Non era facile – conclude il presidente dell’A.S.D. Futura ’90 – perché avevano davanti atlete di grande spessore, ma hanno tirato fuori la grinta necessaria e dimostrato di possedere tanta qualità.” I lusinghieri risultati ottenuti dall’A.S.D. Futura ’90 a Misano Adriatico meritano anche il plauso di Lillo Margareci: “A nome del Comitato Provinciale AICS di Messina che rappresento, vorrei esprimere tanti complimenti alle atlete, al loro tecnico Paola Trimboli e al presidente della società Eleonora Picelli, che tra l’altro riveste con grande passione e professionalità anche l’importante carica di responsabile del settore pattinaggio dell’AICS di Messina”.