Messina, arriva la “Settimana Europea della Mobilità”: oggi la presentazione a Palazzo Zanca

Presentate a Palazzo Zanca le iniziative dell’amministrazione comunale per la “Settimana europea della mobilità”

palazzo zancaGli appuntamenti previsti dal comune di Messina per “La Settimana Europea della Mobilità”, in programma dal 16 al 22 settembre, sono stati illustrati oggi ai giornalisti, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca, dal sindaco, Renato Accorinti; dall’assessore alla Mobilità, Viabilità e Trasporti, Gaetano Cacciola, insieme al dirigente competente, Mario Pizzino; dal mobility manager, Silvana Mondello; e dal direttore esercizio dell’Azienda Trasporti Municipalizzata Messina, Vincenzo Poidomani. La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, nata nel 2002 su iniziativa della Commissione Europea, è promossa dal ministero dell’Ambiente con il ruolo di coordinare e fornire supporto alle attività di Comuni e Associazioni, nonché promuovere la partecipazione attiva dei cittadini con l’obiettivo di stimolarli all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata. L’edizione di quest’anno, che ha come tema “La mobilità intelligente e sostenibile – un investimento per l’Europa”, sarà un’importante occasione per sottolineare gli stretti legami tra economia e trasporto; a tal proposito lo slogan scelto è “Smart Mobility. Strong Economy”. “La Settimana Europea della Mobilità – hanno evidenziato Accorinti e Cacciola – si inquadra nel contesto di migliorare il trasporto pubblico locale, offrendo un nuovo modo per muoversi all’interno del circuito cittadino, che in sintesi rappresenta l’obiettivo dell’Amministrazione comunale. A piedi o in bicicletta, con il tram e il bus, l’idea è quella di incentivare una modalità di trasporto sostenibile che, soprattutto per chi vive in città, oltre a ridurre l’inquinamento ambientale, l’inquinamento acustico e la congestione, possa giocare un ruolo importante per il benessere fisico e mentale di tutti i cittadini. Ridare slancio all’economia attraverso la mobilità – ha aggiunto l’assessore Cacciola – crea stretta connessione tra economia e trasporto e intende migliorare il sistema dei trasporti, puntando sui servizi pubblici, condivisi e più ecosostenibili, al fine di rendere più sicura e vivibile la nostra città, ma anche supportare e fare crescere l’occupazione ed il complessivo sistema economico locale. Sono pertanto coinvolti i giovani e gli studenti con appuntamenti organizzati in collaborazione con l’assessorato alla Pubblica Istruzione, per indurli ad una riflessione sulla necessità di un cambiamento nel comportamento, scegliendo modalità di spostamento sostenibili, a piedi o in bicicletta perché non solo generano stili di vita più sani, ma determinano anche maggiore produttività sul lavoro e a scuola”. Il programma delle iniziative prevede venerdì 16, un biglietto valido su tutte le linee con tariffa speciale di cinque euro nella settimana della mobilità; l’Atm predisporrà dei punti informativi in zone strategiche della città dove sarà anche possibile acquistare tale biglietto nominativo; l’adozione di ordinanze per l’istituzione di “zone 30” in prossimità delle scuole ricadenti all’interno della ZTL e delle strade interessate da interventi di moderazione del traffico; sabato 17 e domenica 18, “Strade da  vivere”, trasformare lo spazio stradale in spazio da vivere, chiusura al traffico motorizzato della via dei Mille, tra le vie Tommaso Cannizzaro e Nino Bixio; “La tecnologia al sevizio della mobilità sostenibile”, entrare nel mondo della mobilità ecosostenibile attraverso l’esposizione di veicoli innovativi e a basso impatto ambientale. Saranno presenti Cnr Itae, Università degli Studi di Messina, Bicielettriche Messina, Electricbike, Gruppo Formula 3, F.lli Giannetto Motauto, Italcar 1, Europauto, Team Motors, Compagnia Voudeville; mentre gli studenti dell’Istituto tecnico economico statale “Antonio Maria Jaci”, svolgeranno azioni di informazione alla cittadinanza delle iniziative previste nel corso della settimana presso degli appositi desk informativi dislocati lungo la via dei Mille dove sarà anche possibile dare la propria adesione per la partecipazione  alle “pedalate in città” e alla giornata“a scuola e al lavoro in bici” (lunedì 19). Consegna ai primi cinquanta partecipanti all’iniziativa “a scuola e al lavoro in bici” di una maglietta con il simbolo dell’evento. “Pedalate in città”, in collaborazione con l’Uisp sono previste delle pedalate – “Storico – monumentale” e “Panoramica” –  a partecipazione libera, con partenza dalla via dei Mille e sempre gli studenti dell’Istituto tecnico economico statale “Antonio Maria Jaci” faranno da ciceroni. Le pedalate si replicheranno nel corso dell’intera settimana dedicata alla mobilità sostenibile. Sabato18, “Eventi organizzati in collaborazione con l’associazione Millevetrine”, alle ore 9.30, in via dei Mille, l’assessore Cacciola presenta le iniziative previste a Messina per la settimana europea della mobilità; partenza della pedalata “Bicincittà” organizzata dalla UISP; alle 10.30, la presentazione a cura degli espositori delle nuove tecnologie a servizio della mobilità sostenibile; adesioni per la partecipazione alle “pedalate in città” e alla giornata “a scuola e al lavoro in bici”; e consegna ai primi cinquanta partecipanti all’iniziativa “a scuola e al lavoro in bici” di una maglietta con il simbolo dell’evento. Lunedì 19, “A scuola e al lavoro in bici”, aderendo alla  Giornata Nazionale Bike To Work i cittadini verranno invitati a lasciare l’auto a casa e a utilizzare la bicicletta per recarsi a scuola o al lavoro per provare a trasformare un’esperienza in una salutare abitudine quotidiana. Martedì 20, alle ore 9.30, a Palazzo Zanca,  si terrà il convegno sul tema “Il trasporto sostenibile: un’opportunità per la crescita economica locale”. Dopo il saluto di benvenuto del sindaco, Renato Accorinti, i lavori saranno introdotti dall’assessore alla Mobilità del comune di Messina, Gaetano Cacciola, e dalle 10 alle 12, interverranno in qualità di relatori su “Esperienze nelle città metropolitane dell’area dello Stretto”, l’assessore alla mobilità del comune di Reggio Calabria, Agata Quattrone, e l’amministratore unico di ATAM – Azienda Trasporti per l’area metropolitana di Reggio Calabria, Antonino Gatto; sul tema della “Sicurezza e vivibilità della città: Iniziative dell’Amministrazione e degli Istituti di ricerca”, relazioneranno, l’ing. Bruno Bringheli, del dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità, ed il prof. Dario Bruneo, l’ICT come tecnologia abilitante per i servizi di smart mobility – Il progetto #SmartME”; “Sinergie per una  mobilità nuova in città: Proposte per migliorare la vivibilità delle zone commerciali e l’indotto delle attività”, sarà l’argomento trattato da Giovanbattista Arrigo, responsabile di isole pedonali in aree commerciali, e “Mobilità: il progetto di una infrastrutturazione sostenibile”, relazionerà Francesco Malara, in rappresentanza dello studio di ingegneria Ardesia s.r.l.. Mercoledì 21, alle ore 9.30, sempre a Palazzo Zanca, si terrà un ulteriore convegno sul tema “La mobilità sostenibile come stile di vita”, i lavori saranno aperti dai saluti del sindaco, Renato Accorinti, ed introdotti dall’assessore alla Mobilità, Gaetano Cacciola. Il programma della giornata prevede dalle 10 alle 12, “Sicurezza e vivibilità della città: Iniziative delle Amministrazioni, dell’Azienda di Trasporto pubblico e degli Istituti di ricerca”; “Tranvia di Messina e nuove tecnologie”, sarà l’argomento trattato da Vincenzo Poidomani, direttore esercizio ATM; da Fabio Bonfiglio, del Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità – Monitoraggio Ambientale; e da Giovanni Restuccia, del Cnr Itae Messina; “Bike Economy”, da Renato Arrigo, architetto libero professionista; Lo sport per la mobilità sostenibile, Santino Cannavò, responsabile nazionale politiche ambientali UISP; “Car pooling Unime” da Ciccio Torre, associazione studentesca Atreju dell’Università degli Studi di Messina; su “Il sistema Bike sharing: esperienze in Sicilia”, relazionerà Claudio Caruso, del TMR; “Sinergie per una  mobilità nuova in città: Proposte per migliorare la vivibilità delle zone commerciali e l’indotto delle attività”; “Ottimizzazione degli spostamenti casa lavoro”, relazionerà, Carmelo Picciotto, presidente ConfCommercio Messina. Giovedì 22, alle 9.30, ultimo appuntamento a Palazzo Zanca, con il seminario dedicato alla sempre alla mobilità sostenibile come stile di vita, che dopo i saluti e l’intervento introduttivo, rispettivamente del sindaco Accorinti e dell’assessore Cacciola, sarà articolato con gli interventi dalle 10 alle 12 degli assessori alla mobilità dei comuni di Palermo e Catania, rispettivamente Giusto Catania e Rosario D’Agata; mentre nell’ambito della “Sicurezza e vivibilità della città: Iniziative dell’Amministrazione, dell’Azienda di Trasporto pubblico e degli Istituti di ricerca”, relazioneranno, Mario Alvano, Segretario Generale ANCI Sicilia; Giovanni Foti, direttore generale dell’ATM; e Mario Pizzino, dirigente del Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità; sul tema “Al lavoro in bicicletta. Assicurati e sicuri”, interverrà Diana Artuso, direttrice Inail Messina –Milazzo; sulla “Gestione della mobilità”, parlerà Massimo Di Gangi, professore associato alla facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Messina; “Applicazioni ICT per mobilità intelligente: frontierCities”, con Giovanni Di Fiore, direttore Generale Innovabic. Tra le iniziative collaterali faranno tappa a Messina mercoledì 21, la “PedalAcquAssisi per un’Ecologia Integrale”, e giovedì 22, “Il Bike Tour della Decrescita”.