Locri (Rc): premio internazionale colonie Magna Grecia “Arialdo Tarsitano”, Poste Italiane dedica all’evento un annullo Speciale e Cartoline Filateliche

cid_image006_jpg01d20eadIl Palazzo della Cultura di Locri ospita, sabato 17 agosto, la XXXVI edizione del “Premio Internazionale Colonie Magna Grecia – Arialdo Tarsitano”, organizzato dal Rotary Club di Locri, presieduto da Giovanni Chindemi. Il Premio, istituito nell’anno rotariano 1978-79, per volontà del socio Arialdo Tarsitano, e da un gruppo di rotariani del Club di Locri, tra cui Nicola Ieropoli, conta oggi l’adesione di 44 Club, tra Puglia, Campania, Basilicata e Calabria. La finalità dell’iniziativa è quella di valorizzare e mantenere viva l’attenzione della Società nazionale, del mondo scientifico e culturale, sullo straordinario patrimonio di storia, cultura, archeologia e bellezze architettoniche del mondo della Magna Grecia, culla della civiltà moderna. Il Premio viene assegnato annualmente ad un eminente studioso che si sia dedicato allo studio di temi relativi alla Magna Grecia. Un secondo riconoscimento è attribuito all’autore di una pubblicazione scientifica recente, sempre afferente la civiltà magno greca. La selezione è operata da un Comitato Scientifico presieduto dal Prof. Mario Mello. La cerimonia di consegna del Premio prevede una “lectio magistralis” del premiato ed il conferimento allo stesso di una targa d’argento in “altorilievo”, opera dell’orafo Gerardo Sacco. L’edizione di quest’anno sarà suggellata e fissata nel tempo anche da uno speciale annullo filatelico che verrà apposto su delle cartoline tematiche stampate in tiratura limitata, realizzati da Poste Italiane per l’occasione. Tutti i prodotti filatelici dedicati all’evento saranno disponibili nello stand di Poste Italiane, presente all’interno del Palazzo della Cultura, dalle 9 alle 13.