La Leonida Edizioni pubblica il libro della scrittrice varesina Annalisa Rosazza

poesiaLa Leonida Edizioni arricchisce il catalogo con la pubblicazione del libro firmato dalla scrittrice varesina Annalisa Rosazza. “Questo libro racconta, ispirandosi alla realtà, storie difficili dei nostri giorni: storie di madri, padri e figlischiacciati da eredità impossibili da accogliere. Protagoniste sono le ombre delle relazioni e dei legamiinterni alla famiglia che, nel disagio più acuto, finiscono talvolta per trasformare tutti – grandi e piccoli– in persone la cui condizione di solitudine dipende dall’essere assoggettati all’altro piuttosto che isolati dal mondo. Chi opera nel sociale, a contatto con queste storie, può a sua volta venirsi a trovare in una situazione simile: di solitudine affollata e caotica. Forse l’unico modo per accogliere un’eredità impossibile è quello di capovolgerla, trasformandola in qualcosa di originale. In questa capacità sta la libertà dell’individuo e l’imprevedibilità della vita, sia privata che professionale. narrarsi, riuscendo ad attribuire un significato agli eventi che ci hanno segnato, può rappresentare il primo passo per ereditare anche una storia impossibile, per poterla veramente ricevere e trascrivere… in poesia”