In archivio all’Istituto Euclide il primo appuntamento del Club Rotary Interact “Ruby Bridges” di Reggio Calabria

istituto-euclidePrima uscita ufficiale per il Rotary Interact Reggio Calabria Est – “Ruby Bridges”, nato dalla collaborazione tra il Rotary Reggio Calabria Est e l’Istituto di Istruzione Superiore Euclide di Bova Marina nei cui locali è andato in scena qualche giorno addietro il primo incontro in programma per l’anno Rotariano 2016/17. Per l’occasione i ragazzi dell’Euclide hanno incontrato il medico volontario Antonio Amoruso, presidente della commissione Polio Plus, Distretto Rotary 2080. Presenti all’incontro anche il Governatore del Rotary Luciano Lugania, Alberto Porcelli, Formatore distrettuale, Gina Scordo, Formatrice Distrettuale, Nino Alberti Presidente del Club Reggio Calabria Est e i soci Natalino Foti, Antonello Dattola, Alessia Logorelli oltre naturalmente alla dirigente dell’Istituto Carmen Lucisano ed al Presidente dell’Interact “Ruby Bridge”, il giovane studente Matteo Paone. Nel corso dell’incontro, Giuseppe Gagliostro, responsabile della SGM Medical ha donato al Club un Reflotron, un sistema portatile di banco dry chemistry che consente l’analisi chimico clinica del sangue. Altra donazione è stata quella ch ha visto protagonista Alberto Porcelli che ha consegnato due deumidificatori. Soddisfatta a margine dell’incontro la dirigente Carmen Lucisano, ormai da tempo entrata a far parte della grande famiglia del Rotary. “Questo primo appuntamento – dice la Lucisano – si conclude nel migliore dei modi inaugurando un ciclo di appuntamenti che vedrà protagonisti i nostri ragazzi. La nascita del Club Interact segna un punto importante per il nostro Istituto, dando la possibilità ai nostri giovani di confrontarsi con una realtà affascinante come quella del Rotary”.