Emergenza rifiuti, la Cgil rinnova la richiesta d’incontro con il Sindaco di Messina ed i vertici dell’Azienda

Messina rifiuti (4)“Non possiamo non provare imbarazzo nel vedere in che condizioni è ridotta la città a causa della emergenza che si protrae ormai da mesi – dichiarano Clara Crocè, Segretario Generale della FPCGIL e Carmelo Pino, Segretario del settore- e nell’immediato nessuno propone delle soluzioni concrete atte alla risoluzione della crisi che inevitabilmente si ripercuote sui cittadini che pagano il servizio. La FPCGIL ribadisce che la grave emergenza non può dipendere soltanto dalla carenza di mezzi o per problemi derivanti al conferimento in discarica – continua Clara Crocè- qualcosa non funziona nell’organizzazione dei servizi e del lavoro . Chiediamo con urgenza discutere dell’organizzazione del lavoro e di un piano straordinario che possa consentire la pulizia della città. Vogliamo vederci chiaro anche attraverso una verifica dei turni di lavoro, della distribuzione degli operatori e dei sorveglianti nei vari servizi. Oggi, durante la riunione del Consiglio Comunale è questa la richiesta che la FPCGIL ha rinnovato al Sindaco e all’Assessore Ialacqua –concludono Crocè e Pino- altrimenti sarà inevitabile la mobilitazione di quelle maestranze che nonostante tutto, svolgono il loro dovere e sono stanchi di essere tacciati come la causa di tutti i mali”.