Detassazione, siglato un accordo tra Confindustria Reggio Calabria ed i sindacati

confindustria reggio (2)E’ stato sottoscritto un accordo territoriale tra Confindustria Reggio Calabria, Cgil Reggio Calabria – Locri, Cgil Piana di Gioia Tauro, Cisl e Uil per consentire alle imprese associate, prive di rappresentanze sindacali, di erogare premi di risultato aziendali collegati a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione. L’accordo che si rivolge alle imprese associate a Confindustria, è stato siglato presso la sede di Confindustria Reggio Calabria dal presidente dell’associazione Andrea Cuzzocrea, da Gregorio Pititto per la Cgil Reggio Calabria – Locri, da Pasquale Marino per la Cgil Piana di Gioia Tauro, dal segretario Rosy Perrone per la Cisl, dal segretario Giuseppe Zito per la Uil. Le imprese, pertanto, potranno fruire dei benefici previsti dalla normativa di cui alla Legge di Stabilità (L.208/15, nonché dal Dm 25/03/2016), applicando a tutte le erogazioni legate a incrementi di produttività ed efficienza la tassazione agevolata del 10%, aderendo ai contenuti ed alle indicazioni dell’accordo territoriale. L’importo agevolabile per ciascun lavoratore, che deve aver percepito un reddito da lavoro dipendente inferiore a € 50.000 nell’anno precedente, è di € 2.000 per anno (elevati ad € 2.500 in caso di coinvolgimento paritetico e diretto dei lavoratori nei processi e nell’organizzazione del lavoro). Le parti comunemente dichiarano che con la sottoscrizione di tale Accordo Territoriale si facilita, per tutte le imprese, specie in quelle di minori dimensioni, la possibilità  di introdurre retribuzioni collegate ai risultati aziendali e quindi usufruire dei benefici fiscali e contributivi previsti dalla legge di stabilità 2016 per questo tipo di erogazioni.