Cosenza: colpito da malore nelle montagne di Rovito, salvato dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza

I militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Cosenza hanno salvato un soggetto impegnato nella ricerca di funghi nelle zone montuose del comune di Rovito

foto-1-sagfNella giornata di mercoledì 14 settembre c.a. i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Cosenza hanno salvato un soggetto impegnato nella ricerca di funghi nelle zone montuose del comune di Rovito (Cosenza), improvvisamente colpito da un malore. Provvidenziale l’intervento dei militari del S.A.G.F., unitamente al personale del locale 118, attivati dall’allarme lanciato da un’altra persona che stava passeggiando, nei sentieri di montagna, insieme al malcapitato. Il soggetto, accusando fortissimi dolori al petto, si accasciava in un punto impervio a quota 1.110 metri, situato all’interno di un bosco, raggiungibile soltanto percorrendo strade sterrate. Individuato l’uomo, in stato di difficoltà, i finanzieri procedevano alla messa in sicurezza e all’accompagnamento dello stesso all’ambulanza, sita a valle del percorso, per il successivo intervento del personale medico. I sanitari, nel fornire le prime cure, accertavano che il soggetto era stato colpito da infarto e ne disponevano il trasferimento d’urgenza presso la struttura ospedaliera di Cosenza. La rapidità dell’intervento militari del S.A.G.F. e del personale del 118 ha permesso il salvataggio dell’infartuato. In tali casi infatti le speranze di salvare la vita della persona infartuata sono legate alla tempestività delle cure mediche d’urgenza.