Abusi sessuali a Melito Porto Salvo: “ci costituiamo parte civile”

Violenza-donneL’assessora alle pari opportunità Gabriella Valentino ed il sindaco Michele Conia del Comune di Cinquefrondi condannano “con tutte le proprie forze il vile e schifoso atto reiterato nei confronti di una ragazzina di Melito, stuprata per anni da un branco di uomini senza scrupoli. La violenza maschile sulle donne viene, dall’amministrazione comunale, respinta e condannata, per tanto si annuncia la costituzione di parte civile del comune di Cinquefrondi per danno alla collettività, alla dignità, alla persona e alla vita”.