A Cittanova (Rc) la tavola rotonda “comunità capaci di futuro: valorizzare il territorio e le sue risorse”

Tavola rotonda Cittanova (4)L’ambiente, la sua tutela e valorizzazione sono stati gli argomenti su cui si è sviluppato il ricco programma di “Piana Eco Festival 2016”. Tre giorni per informare, sensibilizzare, coinvolgere i singoli e le comunità sui temi relativi alla sostenibilità ambientale; tre giorni per promuovere e diffondere una vera cultura ecologica. Bellissima location la Villa Comunale di Cittanova che ha ospitato l’evento al quale non poteva mancare anche la visione di Slow Food. Sabato 3 settembre, durante la Tavola Rotonda “Comunità capaci di futuro: valorizzare il territorio e le sue risorse”, Francesco Surace, rappresentante di Slow Food Calabria, ha informato sui progetti attivi in Calabria quali le Comunità del Cibo, i Presìdi e l’Arca del Gusto. Durante la discussione si è parlato di come questi progetti contribuiscono a mantenere vitali piccole comunità; di come contribuiscono allo sviluppo economico delle aree interne scongiurando un lento e inesorabile abbandono.

Francesco SuracTavola rotonda Cittanova (8)e ha inoltre posto l’accento su come Slow Food Calabria intende valorizzare le risorse del territorio, un esempio su tutti: la chiara e decisa opposizione al piano regionale di interventi agricoli che prevede lo sradicamento di ettari di alberi secolari di ulivi a favore di nuovi impianti per la coltivazione di kiwi e melograni, trasformando radicalmente la vocazione agricola calabrese e deturpando per sempre il paesaggio. A sostegno dell’intervento alla Tavola Rotonda, la Condotta Slow Food Reggio Calabria e la Comunità dell’Oliva Sinopolese hanno allestito uno stand, all’interno del quale i visitatori hanno potuto conoscere i progetti che la Condotta ha in corso sulla Piana di Gioia Tauro e sull’Aspromonte Tirrenico. E’ stato inoltre organizzato un partecipato Laboratorio del Gusto “Le sfumature dell’olio extravergine d’oliva”, attività laboratoriale per informare e divulgare le qualità di uno dei principali alimenti della Dieta Mediterranea. Giovanni Ventra, attento produttore di Cittanova, ha illustrato le metodologie agricole e i corretti processi produttivi per ottenere un olio di qualità. Maura Sicari, giovane nutrizionista, ne ha presentato le ineguagliabili proprietà nutrizionali e salutistiche, mentre Antonio Fazari, agronomo, ha guidato l’assaggio dando gli input per scelte d’acquisto più consapevoli.