A Catanzaro il premio “San Valentino” di poesia

san-valentino-vescovoL’amore è stato cantato dai poeti di tutto il mondo. Catullo, Saffo, Neruda, Tagore, Pascoli, Montale, Merini, Bellezza, Prévert, Baudelaire, sono solo alcuni degli autori più noti che hanno dedicato all’amore bellissime poesie. Frasi struggenti hanno, quindi, accompagnato la vita degli uomini e delle donne in tutte le epoche, perché leggere o scrivere una poesia o una lettera d’amore fa sempre bene al cuor perché può consolidare i rapporti sentimentali o rendere più dolce l’attesa del ritorno o, ancora, meno amara la dipartita. Insomma, l’amore è stato cantato in tutte le epoche, perché parlare d’amore ha fatto sempre bene al cuore; insomma, ha aiutato tutti ad affrontare con maggiore serenità le difficoltà della vita quotidiana. Sono questi i presupposti che hanno indotto l’Anvos (Associazione Nazionale di Volontariato Sociale) e l’Accademia dei Bronzi ad istituire la prima edizione del premio “San Valentino”, la cui premiazione si terrà a Catanzaro il 14 febbraio 2017. Al concorso possono partecipare gratuitamente tutti gli cittadini italiani, entro il 30 novembre 2016, con un massimo di tre poesie, ciascuna delle quali non dovrà superare i 25 versi. Le poesie (da inviare con un file di testo alla mail: anvoscatanzaro@gmail.com), possono essere edite o inedite, purché libere da vincoli editoriali. Ciascun partecipante deve, inoltre, allegare la sua foto personale e la prevista cedola di partecipazione che può essere richiesta alla segreteria dell’Anvos, sempre via mail. Una commissione di esperti selezionerà le migliori 150 poesie che saranno pubblicate dalle edizioni Ursini nel volume “Parole d’amore” la cui presentazione avverrà nel corso della premiazione. Le migliori cinque poesie riceveranno il “Premio Anvos – San Valentino”. Un Attestato di Merito sarà inoltre consegnato a tutti i poeti che saranno inclusi nel volume.