Terremoto Centro Italia: l’Avis Sicilia pronta a fornire i gruppi sanguigni rari

Salvatore Mandarà, presidente regionale dell’Avis Sicilia, ha comunicato la disponibilità dell’associazione a fornire i gruppi sanguigni rari

LaPresse/Vincenzo Livieri

LaPresse/Vincenzo Livieri

Abbiamo dato la nostra piena e completa disponibilità“. La Sicilia si mobilita per le popolazioni colpite dal terremoto di stanotte. “Siamo pronti a fornire soprattutto i gruppi sanguigni rari – spiega all’AdnKronos il presidente regionale dell’Avis, Salvatore Mandarà -. A Ragusa c’è una delle due banche del sangue esistenti in Italia e siamo pronti a fronteggiare l’emergenza”. L’Avis provinciale di Rieti ha lanciato un appello sulla propria pagina Facebook dopo il forte sisma che ha colpito nella notte il centro Italia. “Urge sangue di tutti i gruppi sanguigni. Grazie a tutti” ha scritto. E la Sicilia, nonostante “l’emergenza donazioni che affligge soprattuto Palermo, Catania e Messina”, dice Mandarà, è pronta a fare la propria parte.
Abbiamo subito aperto le porte delle associazioni a tutti i donatori – aggiunge Mandarà -. Chi vuole può presentarsi nel centro trasfusionale più vicino e donare. Può farlo chiunque, è un dovere civico e oggi è una necessità e un modo di esprimere solidarietà ai nostri fratelli duramente colpiti da questa tragedia“. (ADNKRONOS)