Sequestrata pescheria in Calabria: rinvenuti prodotti ittici in cattivo stato di conservazione

A Santa Maria del Cedro, in provincia di Cosenza è stata sequestrata una pescheria, in quanto i carabinieri hanno rinvenuto prodotti ittici in cattivo stato di conservazione

pesceI Carabinieri della Compagnia di Scalea e i Nas di Cosenza hanno sequestrato una pescheria di Santa Maria del Cedro, in provincia di Cosenza. Il negoziante aveva messo in vendita alcuni prodotti ittici in cattivo stato di conservazione considerati non idonei al consumo. Il gestore di una pescheria di Santa Maria del Cedro è stato denunciato Aveva messo in vendita prodotti ittici in cattivo stato di conservazione giudicati non idonei al consumo umano. Il gestore di una pescheria di Santa Maria del Cedro è stato denunciato ed i  militari hanno anche sequestrato 90 chilogrammi di pesce. Per il titolare dell’esercizio, a seguito delle carenze riscontrate, è stata disposta la sospensione dall’attività.