Ritorna puntuale il Premio Grotteria- Percorsi di Migrazione!

grotteria_scorcioIl Comune di Grotteria, centro della Locride, ormai da anni attraverso questa importante iniziativa, stimola il dibattito sull’enorme problematica della migrazione che ha fortemente colpito lo stesso paese al pari di tanti altri del meridione. Tra luci e palcoscenici, personalità di spicco e testimonianze, intrattenimenti dal mondo del cabaret e da quello della danza, l’evento costituisce un’interessante occasione per porre in risalto le peculiarità di Grotteria e per soffermarsi su tematiche di assoluta attualità da sviscerare e proiettare verso il futuro. Fin dalla prima edizione, che si ribadisce risale al 1999, l’evento ha registrato unanimi consensi in termini di pubblico e ha visto la partecipazione di studiosi, ricercatori, autorità locali e nazionali impegnati nelle problematiche della migrazione in genere; la presenza di personaggi famosi del mondo dello spettacolo, protagonisti essi stessi di percorsi di migrazione, ha anche concorso ad elevare la rilevanza esterna della manifestazione. L’edizione 2016 si declina lungo i “Percorsi di migrazione del mondo dell’industria”. Quest’anno, il Premio verrà assegnato alla memoria dell’ Ing. Vincenzo Bruzzese, promotore ed artefice delle OMC – Officine Meccaniche Calabresi: esempio di emigrazione del lavoro da nord a sud, sogno realizzato della prima moto made in Calabria, alla quale è seguita una ricchissima produzione di assoluta avanguardia per i tempi.  Sarà  presente in anteprima un esemplare di moto OMC e nel pomeriggio, sempre del 23 agosto, con inizio alle 18-30, nello spiazzo attiguo alla Piazza Nicola Palermo intitolato a Vincenzo Bruzzese si svolgerà il talkshow sul tema del Sud e dei modelli di sviluppo dal titolo: “Dal sogno dell’ ingegnere Vincenzo Bruzzese alla contemporaneità”. Presenti rappresentanti del mondo dell’ industria e studiosi che hanno approfondito e tenuto vivo il sogno realizzato di Vincenzo Bruzzese. Il Premio Grotteria, sezione spettacolo, sarà invece conferito alla madrina della serata, l’attrice Anna Falchi. Animeranno la manifestazione serale anche, direttamente da Zelig, Giovanni Cacioppo, l’imitatore cabarettista che con la sua grande comicità regalerà risate e divertimento con battute incalzanti e gag esilaranti e il gruppo di ballerini “Kolon Kandya” che eseguiranno danze sul tema della immigrazione e sostenibilità. Lo scambio culturale e le esperienze di condivisione sono parte fondamentale della ricerca e del progetto artistico di questo gruppo. L’evento è organizzato dalla Pierre e condotto e presentato dal giornalista Piero Muscari, che ne cura anche la direzione artistica; Muscari è impegnato da anni in iniziative anche a carattere nazionale, oltre che nel Premio Grotteria, a raccontare storie e risvegliare memorie, nel segno delle tradizioni che si radicano nel presente e proiettano nel futuro, così promuovendo momenti ed occasioni di forte valorizzazione del territorio. Altre ed ulteriori informazioni potranno essere reperite sulla fanpage ufficiale: Premio Grotteria.