Regione Calabria, Barbalace e Romeo insieme per la valorizzazione della Stazione sperimentale per gli agrumi e le essenze

Ceneri laviche su agrumiNei giorni scorsi si è tenuto un incontro tecnico, tra l’Assessore allo Sviluppo Economico ed alle Attività Produttive Carmen Barbalace ed il Consigliere regionale Sebi Romeo, al quale hanno partecipato il Commissario Straordinario della Fondazione Terina, ente in house della Regione Calabria, e il Commissario Straordinario della Camera di Commercio della Provincia di Reggio Calabria in rappresentanza della Stazione Sperimentale per gli Agrumi e le Essenze. L’incontro- riporta una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta- è stato promosso al fine di ricercare una possibile strategia di collaborazione tra i due Enti a tutela delle rispettive funzioni e, in particolare, per il miglioramento della competitività del tessuto economico regionale attraverso la promozione e il sostegno dell’innovazione e dello sviluppo scientifico e tecnologico per il sistema delle imprese operanti nei settori di competenza, nonché a tutela del personale che ad oggi opera nelle rispettive strutture. La Regione Calabria, quale socio unico della Fondazione Terina, e tenuto conto delle competenze complementari dei due Enti, ha inteso avviare un percorso di fattibilità per la possibile creazione di un unico polo regionale di ricerca, innovazione e promozione nei settori interessati. A conclusione di questo primo incontro si è dato mandato ai due Commissari di approfondire la proposta, con l’intento di raggruppare, ove possibile, le competenze e le risorse dei due diversi Enti di ricerca fino alla prospettiva di farle confluire in un solo polo. Seguiranno nuovi confronti per definire il coinvolgimento di altri attori interessati, primo fra tutti il Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria.