Reggio Calabria, pulizia straordinaria anche a Puzzi e ad Armo

Anche a Puzzi e ad Armo  si sono svolte le operazioni di pulizia straordinaria, per ripulire il quartiere e ridare il decoro che meritano due antichi borghi come quelli in questione

armo puzzi 2Anche a Puzzi e ad Armo  si sono svolte le operazioni di pulizia straordinaria, per ripulire il quartiere e ridare il decoro che meritano due antichi borghi come quelli in questione:  sul piano dell’igiene, della pulizia e del decoro è stato svolto un ottimo lavoro da parte dell’ amministrazione comunale, per ridare e restituire dignità a dei quartieri storici del nostro territorio.
Finalmente quella che prima poteva apparire come una cosa straordinaria oggi torna ad essere una cosa “normale”. Durante la campagna elettorale per le comunali del 2014 l’ allora candidato, oggi Sindaco, Giuseppe Falcomatà, sosteneva in primis di voler far tornare Reggio una città “normale” come questa meritava, ed alla luce della vasta estensione del nostro comune metteva al centro del suo programma le periferie. Con questa amministrazione quelle zone, quelle frazioni, dove per anni incuria ed abbandono la facevano da padrone, sono tornate ad avere un livello di decoro dignitoso e con degli standard occidentali da XXI Secolo, cosa che può apparire scontata, ma che in una città come la nostra non lo era, infatti tutti ricordiamo le montagne di spazzatura che seppellivano buona parte delle nostre vie.
Le periferie sono state messe al centro anche durante la preparazione del calendario dell’ estate reggina con tanti eventi che si sono svolti lontani dal classico “centro”, pianta stabile della movida reggina con i suoi numerosi locali e  già di per sè attrattivo. Tanto i Giovani Democratici quanto il Partito Democratico  crede che Reggio Calabria stia cambiando in meglio, certo, le cose da fare sono ancora tante, il cammino è ancora lungo, ma questi sono segnali tangibili di come questa amministrazione preferisca i fatti agli slogan.