Reggio Calabria pronta a onorare Luigi De Sena con una giornata ricca di appuntamenti [PROGRAMMA e FOTO]

Il 31 agosto si terrà una giornata in memoria del Prefetto Luigi De Sena, grande sostegno per la legalità nel territorio di Reggio Calabria, scomparso lo scorso anno

Presentazione giornata memoria De Sala14Questa mattina nel Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della giornata in memoria del Prefetto Senatore Luigi De Sena che si terrà il prossimo 31 agosto a Reggio Calabria in occasione del primo anniversario dalla sua scomparsa. Questa giornata della memoria è nata in collaborazione con la famiglia De Sena, il Ministero dell’interno, la Polizia di Stato, Società Libera e la Reggina 1914 per ricordare un uomo che ha dato un grande contributo alla città di Reggio, grazie alle sue conoscenze delle problematiche del territorio e alla sua ferma volontà di perseguire il bene attraverso la legalità.

Proprio questi sono i tratti che l’ex Ministro Maria Carmela Lanzetta, membro del consiglio direttivo di Società Libera, tiene a sottolineare mentre apre i lavori tracciando un profilo di Luigi De Sena: “Era stato nominato Prefetto di Reggio Calabria nel 2005 dopo la morte del vicepresidente del Consiglio Regionale Francesco Fortugno. Un prefetto innovatore, grande conoscitore delle realtà del sud, che ha aperto le porte della Prefettura ai bisogni dei territori, comprendendo i problemi più grossi delle amministrazioni comunali e dando un valido supporto sempre nel nome della legalità e del rispetto delle regole e della lotta alla malavita organizzata, in particolare alle associazione ‘ndranghetiste che infestano i territori. È stato guida per i sindaci della Provincia; dopo un anno è stato senatore e abbiamo seguito la sua azione politica e le sue proposte volte sempre a migliorare le condizioni della gente del sud nella legalità, con particolare attenzione ai comuni sciolti per mafia. La sua azione è stata lunga e favorevole alle problematiche del sud“.

Un ricco programma è stato stilato per la giornata della memoria dedicata al “Meridionalista dal volto gentile” come è stato definito in merito alla sua frase: “io sono un meridionalista che cerca di trovare soluzioni [...] soprattutto alle grandi problematiche del sud Italia, senza velleitarismi e con fatti concreti”.

Presentazione giornata memoria De Sala10Il primo appuntamento previsto per il 31 agosto è la conferenza stampa a Palazzo San Giorgio alle 11.00 in cui verrà presentata nel dettaglio la giornata e i suoi appuntamenti, inoltre verranno presentati due importanti eventi: il Premio Luigi De Sena e il progetto “La città ideale – Vivere liberi in sicurezza, vivere liberi dalle paure” che coinvolgerà le scuole.
Alle 12.0o a Piazza Castello si terrà invece la presentazione delle 150 autovetture acquistate a favore delle Forze dell’Ordine e dell’Autorità giudiziaria della Prefettura di Reggio Calabria quale soggetto attuatole del programma straordinario per la giustizia in Calabria.
A seguire, alle 12.30, verrà inaugurata al Castello Aragonese la mostra storica sulla Polizia di Stato che rimarrà allestita fino a ottobre. In questo periodo verranno organizzate visite guidate per le scuole, nella speranza di ricevere gruppi di studenti provenienti anche dalla vicina città Metropolitana di Messina, come ricorda l’assessore alla cultura Patrizia Nardi.

Presentazione giornata memoria De Sala19Nel pomeriggio, alle 17.30 si terrà nella Chiesa di San Giorgio al Corso la Celebrazione Eucaristica officiata da S. E. Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, Arcivescovo Metropolita di Reggio Calabria-Bova, alla quale interverrà musicalmente l’Orchestra Giovanile di Fiati di Delianuova, ambasciatrice di valori di legalità, come ricorda sempre l’assessore Patrizia Nardi.
Alle 19.00 invece si terrà la cerimonia di intitolazione del Parco di San Giovannello a Luigi De Sena con la scoperta di una stele della memoria. In quest’occasione interverrà l’Orchestra del “Teatro Francesco Cilea” di Reggio Calabria. Come sottolineato dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, è bene distinguere tra l’intitolazione e l’inaugurazione del Parco, che invece si terrà appena concluse le procedure in atto per il bando di assegnazione del luogo.
Alle 20.30 concluderà la giornata commemorativa un incontro di calcio tra la Reggina 1914 e la Rappresentativa Calcio del Ministero dell’Interno allo stadio Comunale Oreste Granillo. Lo sport, infatti, è uno dei capisaldi che insieme a quello legalitario, sociale e culturale stanno a cuore all’amministrazione comunale di Reggio, spiegano i relatori.