Reggio Calabria, nel cortile del Tribunale al CeDir ogni giorno “cacca fresca” di cane sotto gli occhi delle telecamere

cacca di cane per stradaUn lettore di StrettoWeb ci segnala il degrado e l’incuria in cui versa il cortile del Cedir antistante l’ingresso alla Torre 3 del Tribunale della città di Reggio Calabria. “Tutti i giorni, ma proprio tutti i santi giorni, qualche persona incivile pensa bene di far fare i bisogni al proprio cane nella piazza del cortile, così come ben documentato dalla foto allegata – scrive indignato il lettore. Considerato che il luogo è presidio di numerose telecamere installate al fine della sicurezza del personale che opera nella struttura, luogo di lavoro di centinaia di dipendenti degli uffici comunali e, soprattutto, che numerosi Avvocati, Giudici, altri operatori di giustizia che vi lavorano stazionano sul luogo per intere giornate, ci chiediamo: è mai possibile che nessuno tra di loro non senta l’esigenza di obbligare a tenere pulito e decoroso il frequentatissimo cortile? Possibile che non interessa a nessuno in questa città, nemmeno tra i qualificati operatori di giustizia, il poter vivere in modo normale e civile? Eppure bastava proprio poco identificare gli irresponsabili incivili in un posto, come si sottolineava prima, pieno di telecamere installate. Cordiali saluti, Stefano“.