Reggio Calabria, il Laboratorio Politico Patto Civico saluta il Prefetto Claudio Sammartino

LaPresse/Adriana Sapone

LaPresse/Adriana Sapone

Il Laboratorio Politico Patto Civico saluta “il Prefetto Claudio Sammartino, in procinto di lasciare Reggio Calabria per altro incarico nel Capoluogo siciliano, augurandogli di continuare ad essere rappresentante credibile di uno Stato impegnato per la legalità ed il bene comune. La sua esperienza quale Prefetto di Reggio Calabria ha accompagnato la nostra città in un periodo storico particolarmente delicato e significativo, durante il quale i pregevoli risultati ottenuti dallo Stato, grazie all’impegno sinergico con la Magistratura e le Forze dell’Ordine, hanno suscitato nella cittadinanza nuova fiducia nelle istituzioni e motivazioni concrete per riacquistare un ruolo attivo e protagonista da molti auspicato. L’impegno, la coerenza e la determinazione del Prefetto Sammartino gli hanno consentito di perseguire obiettivi e utilizzare metodi che hanno rappresentato un chiaro segno di cambiamento in una città da troppo tempo assopita e provata dall’oppressione della ‘ndrangheta. Lo ringraziamo per il suo operato nella certezza che Reggio stia vivendo un momento di “non ritorno” per l’affermazione della legalità, dello Stato di diritto e di una maggiore incisività nell’opera di contrasto alla criminalità organizzata. Oggi sono sempre di più i cittadini che hanno compreso quanto accadeva ed accade nella nostra realtà e sempre più sono quelli disposti a mettersi in gioco, impegnandosi di persona perché il percorso iniziato possa procedere, sostenuto dal coraggio e dalla fermezza dei singoli, per restituire ai giovani una città più bella e più giusta”.