Reggio Calabria, Giovani Democratici contro Raffa: “si rassegni e si goda la pensione”

A Reggio Calabria, i Giovani Democratici si scagliano contro il Presidente Raffa

RaffaA Reggio Calabria, i Giovani Democratici si scagliano contro il presidente Raffa con una lettera aperta. “Eletto il nuovo consiglio Metropolitano e convocata la prima seduta per il 24 agosto, in attesa dell’approvazione dello Statuto prosegue questa anomala situazione che vede il Presidente Raffa asserragliato nel suo ufficio come mai prima e come se nulla fosse cambiato ,  queste le dichiarazioni di KatIa Tripodo del coordinamento provinciale dei Giovani Democratici di Reggio Calabria che prosegue “ una situazione anomala ed imbarazzante da parte di chi non si rassegna al passare del tempo ed a godersi una meritata pensione politica dopo anni di impegno istituzionale su tutti i fronti e con più partiti” Se è vero afferma la Tripodo che è volontà di Raffa collaborare con l’amministrazione Falcomatà che è l’amministrazione del  cambiamento  :  non serve perdersi in chiacchiere da bar, in riunioni e trattative, liberi definitivamente Palazzo Alvaro evitando che prosegua questa situazione tanto ridicola quanto quella della lapide marmorea in stile “ Checco Zalone” che celebra quello che fu”.