Reggio Calabria: genitori, gli utenti ed i volontari del Centro Armonia hanno deciso di sospendere il sit-in di protesta

protesta armonia (2)I genitori, gli utenti, e i volontari del Centro Armonia hanno deciso nel corso di una riunione di “sospendere il sit-in di protesta in attesa di essere ricevuti da Sua eccellenza il Prefetto e dal Sindaco della citta’ Metropolitana Giuseppe Falcomata. Nel corso del dibattito  sono stati ribaditi tutte le ragioni che hanno portato alla decisione di avviare questa protesta nei confronti dei responsabili dellla sanità pubblica che in maniera inspiegabile hanno deciso di non prorogare il servizio e di fatto la chiusura del centro diurno   “Armonia” e all’unanimità si è decisio di riprendere le manifestazioni di protesta lunedi 22 c.m. . In ogni caso i genitori non mollano,  e continueranno  la loro lotta. Al Prefetto e al Sindaco  i genitori rappresenteranno , in primo luogo,  la sofferenza della malattia mentale e dell’importanza  di dar loro uno spazio, un centro dove i loro figli possano continuare a frequentare al fine di farli uscire dal perverso sistema di isolamento ed emarginazione a cui sarebbero costretti se abbandonati a loro stessi e consolidare le esperienze socio riabilitative già avviate. Chiederanno di intervenire sui responsabili della sanità pubblica affinchè rivedano la loro decisione che finora ha solo illuso genitori, ammalati e operatori e ridiano una speranza a chi vive nella sofferenza”.