Reggio Calabria, elezioni Città Metropolitana: l’analisi del Presidente Demetrio Delfino

Il Presidente del Consiglio Comunale Demetrio Delfino ha inviato una nota d’analisi relativa alle concluse elezioni per la Giunta della Città Metropolitana

delfinoLa vittoria ottenuta dalle liste di Centrosinistra e, specificatamente del Partito democratico, nella elezione del Consiglio metropolitano è stata schiaccianteE’ quanto sostiene il Presidente del Consiglio Comunale, Demetrio Delfino. “L’alta percentuale dei votanti fatta registrare dai Sindaci e dai Consiglieri Comunali che nella giornata di domenica si sono recati alle urne, rappresenta una tendenza incoraggiante per la positiva affermazione della nuova città metropolitana. Questo significa che sono molti gli amministratori locali che guardano alla città metropolitana come una realtà in grado di favorire e incentivare le condizioni di un autentico sviluppo economico, turistico e ambientale dell’intero comprensorio. Il successo delle liste di centrosinistra va sicuramente ascritto al lavoro attento e lungimirante del Sindaco Falcomatà, al suo lavoro di squadra e all’esigenza concreta di far decollare la città metropolitana in tutte i suoi aspetti e in tutte le sue articolazioni. Con la stesura dello statuto, la città metropolitana diventerà, a breve, un organismo politico reale e concreto. Lavorare in sinergia attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori locali come l’Università Mediterranea, le agenzie educative presenti nel territorio e le associazioni culturali e sportive, deve rappresentare un obiettivo cui guardare con estrema attenzione poiché è con queste realtà che lo sviluppo economico, produttivo e ambientale dell’intero comprensorio metropolitano dovrà essere coniugato. Se l’esigenza di migliorare la qualità dei servizi nella città metropolitana rappresenta un obiettivo e una aspirazione del Sindaco Falcomatà, dei componenti il Consiglio metropolitano e della popolazione amministrata, non possiamo certo ignorare le difficoltà inevitabili che la gestione di un comprensorio così vasto comporta. Governare un territorio che comprende 96 Comuni ubicati sia in zone di montagna sia lungo il litorale, con esigenze e problemi variegati e complessi di natura economica e ambientale, richiede sicuramente quel lavoro di squadra che il Sindaco Falcomatà ha saputo realizzare poiché solo questo agire potrà produrre alla nostra città metropolitana le condizioni per diventare un autentico volano di sviluppo e di cambiamento. Sono convinto che la vastità del territorio potrà fornire, alla città metropolitana, importanti occasioni per rimodulare il suo sviluppo complessivo attraverso l’individuazione e l’affermazione di progetti e programmi politici sempre più ambiziosi, magari proiettate a stabilire rapporti di natura economica e commerciale con i paesi che si affacciano nel bacino del Mediterraneo, poiché questa prospettiva potrà sicuramente fornire notevoli occasioni di sviluppo economico e commerciale sia alla città di Reggio Calabria sia all’intero comprensorio metropolitano”, conclude Delfino.