Reggio Calabria, ecco il NOME del nuovo prefetto

Alfano ha deciso di cambiare alcuni prefetti: a Reggio Calabria fuori Sammartino dentro Di Bari

prefettura (1)Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del Ministro dell’interno Angelino Alfano, il seguente movimento dei Prefetti: Bruno Frattasi, da Direttore dell’Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari, è destinato a svolgere le funzioni di Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile; Renato Saccone, da Siena, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Torino; Claudio Sammartino, da Reggio Calabria, è collocato fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ai fini del conferimento dell’incarico di Commissario dello Stato per la Regione Siciliana. Michele di Bari, da Modena, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Reggio Calabria; Maria Patrizia Paba, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Modena, cessando dalla posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri; Francesca Ferrandino, da Bergamo, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Messina; Tiziana Giovanna Costantino, da Livorno, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Bergamo; Anna Maria Manzone, da Grosseto, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Livorno. E ancora, Cinzia Teresa Torraco, da Direttore Centrale dei Servizi Demografici presso il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Grosseto; Paolo D’Attilo, nominato Prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di Direttore Centrale dei Servizi Demografici presso il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali; Sergio Ferraiolo, da Vice Direttore dell’Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari, è collocato in posizione di disponibilità ai sensi dell’art. 12, comma 2-bis, del D.Lgs. n. 139/2000; Leopoldo Falco, da Trapani, è destinato a svolgere le funzioni di Vice Direttore dell’Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari; Giuseppe Priolo, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Trapani, cessando dalla posizione di disponibilità ai sensi dell’art. 12, comma 2-bis, del D. Lgs. N.139/2000; Alessandra Guidi, da Arezzo, è destinata a svolgere le funzioni di Direttore dell’Ufficio per il coordinamento e la pianificazione delle Forze di Polizia presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza; Clara Vaccaro, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Arezzo, cessando dalla posizione di disponibilità; Nadia Minati, da Direttore Centrale dei Servizi Elettorali presso il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, è collocata a disposizione con incarico ai sensi della legge n. 410/91; Maria Grazia Nicoloò, è destinata a svolgere le funzioni di Direttore Centrale dei Servizi Elettorali presso il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali; Donato Giovanni Cafagna, nominato Prefetto, permane in posizione di disponibilità; Giuseppina Reggiani, nominata Prefetto, è destinata a svolgere le funzioni di Ispettore Generale di Amministrazione; Stefano Gambacurta, nominato Prefetto, è collocato a disposizione con incarico; Roberto Antonio Sgalla, è nominato Prefetto, permanendo nelle Dirigente Generale di PS funzioni di Direttore Centrale per la polizia stradale, ferroviaria, delle comunicazioni e per i reparti speciali della Polizia di Stato presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza; Mario Parente (Generale CC), nominato Prefetto, è collocato fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.