Reggio Calabria: Avis insieme al Comune di Santo Stefano per l’evento “Mitico Aspromonte”

L’Avis provinciale di Reggio Calabria organizza con il Comune di Santo Stefano l’evento “Mitico Aspromonte”

AvisUn incontro entusiasmante e di grande valenza culturale si è svolto venerdì 5 agosto 2016 presso il salone dell’Hotel Miramonti di Gambarie. Il Dott. Francesco Malara, Sindaco di Santo Stefano in Aspromonte, coadiuvato da alcuni componenti del Consiglio Comunale, ha avviato l’incontro salutando i numerosi e graditi ospiti. il Sindaco preliminarmente ha ringraziato l’AVIS per la splendida collaborazione prestata per l’organizzazione dell’incontro precisando che l’intento era quello, di vivere un momento lieto di “storia e solidarietà”. Ha poi evidenziato che il territorio comunale vanta una lunga e gloriosa storia che racchiude tanti nobili valori di una terra meravigliosa, ma spesso ingiustamente denigrata ed offesa. Perciò il fine dell’incontro è quello di offrire un momento di riflessione sui nostri valori e sulla nostra storia locale completamente ignorata dai testi ufficiali, ma di fondamentale importanza per la formazione dei giovani studenti.

 La parola è quindi passata al Presidente dell’AVIS Prov.le, Dott. Posterino che, dopo aver ringraziato il Sindaco per la sensibilità e l’amicizia dimostrata nei confronti dell’Associazione, ha ricordato quanto sia importante oggi l’impegno dei volontari AVIS ed ha poi evidenziato che la donazione del sangue è un gesto nobilissimo e di grandissima solidarietà. Quindi ha illustrato i requisiti necessari per poter essere donatori di sangue. È intervenuto il Dott. Paolo Marcianò, vice Presidente vicario AVIS Regionale Calabria, che ha portato i saluti dell’AVIS Regionale, elogiando il progetto e auspicando che assuma la caratteristica di progetto regionale e nazionale nel quadro dei 90 anni di AVIS nazionale che si celebreranno nel 2017. Quindi il Prof. Diego Geria, Responsabile scuola Avis Provinciale di Reggio Calabria, ha relazionato: “MITICO ASPROMONTE”, precisando che la sua intenzione era quella di evidenziare esclusivamente alcuni aspetti “positivi” della nostra storia. Ha spiegato che la parola Aspromonte non ha un significato negativo poiché deriva dal greco Aspros che significa “bianco”, probabilmente per ricordare il candore della neve, la lucentezza delle rocce e dei ruscelli. Con l’ausilio di alcune interessanti slide Geria ha rievocato: i miti, le leggende, gli alberi sacri agli dei, la Sibilla di Montalto, I Greci, i Romani, i monaci basiliani, la Madonna della montagna, la Canzone d’Aspromonte con Carlo Magno ed Orlando, lo sbarco degli alleati nella seconda guerra mondiale, i combattimenti svoltisi a Gambarie e la battaglia dello Zilastro.

Il Prof. Geria ha quindi ricordato che oggi l’AVIS è la più importante Associazione di donatori di sangue con oltre due milioni di soci donatori e che sul territorio provinciale operano ben 43 sezioni comunali. Il Sindaco Malara ha quindi preannunciato che è in atto con l’Avis Provinciale di Reggio Calabria una proficua collaborazione per la quale saranno realizzate numerose importanti attività nell’ambito della solidarietà e della valorizzazione del territorio.