Reggio Calabria, arrestato il polacco che ha devastato il Lungomare [DETTAGLI]

Reggio Calabria: il 44enne di origini polacche è stato arrestato per vari reati commessi nei pressi di una nota gelateria del lungomare

carabinieriGiorno 14 agosto 2016, in Reggio Calabria, i Carabinieri della locale Aliquota Radiomobile traevano in arresto CIEPIELEWSKI Marek Jerzy, polacco di anni 44, domiciliato in Reggio Calabria e già noto alle FF.OO., per i reati di lesioni personali aggravate, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento poiché, in evidente stato di alterazione psico-fisica, nei pressi di una nota gelateria del lungomare reggino, infastidiva i passanti con atteggiamento agitato ed aggressivo, raccogliendo pietre e bottiglie dalla strada per scagliarle contro le auto parcheggiate, nonché scaraventando a terra i ciclomotori in sosta. A seguito dell’intervento dei militari, prefato dapprima proferiva minacce e frasi offensive nei loro confronti e successivamente si scagliava con violenza contro gli stessi, cagionando loro lesioni personali e danneggiando l’autovettura di servizio.