Reggio Calabria: all’Eremo la mostra fotografica sulla storia del rione S. Giovannello [FOTO]

A Reggio Calabria è stata aperta ieri la mostra fotografica sulla storia del rione S. Giovannello

mostra s. giovanello12A Reggio Calabria, presso la Basilica Santuario Santa Maria Madre della Consolazione, in occasione del Giubileo Straordinario e delle Feste Mariane 2016, si è svolta la mostra fotografica “Memorie, rimpianti, nostalgie: storia e poesia del Rione San Giovannello“. L’esposizione iconografica a cura di Franco Donato è stata aperta ieri 27 agosto 2016 e rimarrà aperta fino ad oggi, 28 agosto 2016. Per chi dovesse perdersi questi appuntamenti, è prevista una nuova apertura  il 3 e 4 settembre 2016 dalle ore 17:00 alle ore 21:00. La mostra nasce dopo la demolizione delle vecchie case del Rione. L’idea è quindi di far “rivivere” a tutti  i cittadini i bei momenti andati. Il rione San Giovannello, infatti, si è sviluppato lentamente intorno al celebre santuario della Madonna della Consolazione. I “giovani di una volta” ricordano con commozione il loro rione, caratterizzato da una piccola radura erbosa ricavata al centro di un uliveto secolare, la chiesetta dedicata all’ex martire tutelare e le casette popolari, appunto demolite. Per non dimenticare le vecchie e strette scalinate trasformate, nel corso degli anni, in ripide rampe asfaltate. La mostra è stata patrocinata dal Freie Internationale Schwarzwalder Universitat, di Padova e vede l’importante contributo dei Frati Minori CappucciniFranco Donato, invece, ne è l’organizzatore e il supervisore Generale, aiutato e assistito dal prof. Otto Von Bappenheim presidente del Comitato Direttivo, dal vicepresidente Jeff Madison, dal Coordinatore Culturale prof. Riccardo Delfino che ne ha curato la parte storica, dal consigliere Eros Malara, dall’editor dott. Alessandro Neri, dal Segretario dott. Mariangela Gangemi, dal consulente grafico Tanja Groppello, dal sign. Nino Mercurio che si è occupato dell’iconografia generale, dal fotografo Giovanni Liconti artefice della pulitura delle foto e, infine, dalla responsabile del layout Alessandra Donato.