Nigra rappresenterà la Calabria al Frequenze Mediterranee Festival

IMG_7420Lo scorso 23 marzo 2016, il cantautore reggino Luciano Amodeo presentava il suo nuovo EP/album “La Madrugada”, presso lo splendido scenario offerto dal Teatro sullo Stretto, dando inizio alla nuova avventura della formazione calabrese, costituita da Pasquale Caracciolo (Chitarre), Roberto Aricò (Basso) e Christian Gangeri (Batteria/percussioni). L’EP, molto apprezzato dagli addetti ai lavori, ha presentato la parte più intimista del preannunciato album “La Stanza di Seta”; quest’ultimo, album dalle sonorità rock oriented intriso, non soltanto di messaggi autobiografici dell’autore, bensì, ricco di immagini rappresentanti la società odierna accompagnata dagli scenari politici internazionali. Dal 23 marzo ad oggi Nigra ha avuto la possibilità di diffondere la propria musica nella gran parte dell’Italia, mediante “La Madrugada Tour” che, dopo aver già superato la soglia di 20 concerti, terminerà la prima fase in Galicia (Spagna), il 9 settembre prossimo, presso “El Pueblo” di Ourense. Durante questo percorso ricco di riscontri positivi, ed in attesa dell’uscita del disco (prevista alla fine di settembre 2016), la Band calabrese ha ricevuto l’invito ufficiale a prendere parte (come partecipante al contest nazionale) al noto festival “Frequenze Mediterrane” (dal 25 al 27 agostao’16 a Miglionico- Matera) che, giunto alla settima edizione, vedrà sfilare sul proprio palco artisti del calibro di Diego Mancino, Mai Personal Mood, Molla, Carolina da Siena, Lomografici, Dardust, etc.. La band è stata selezionata, tra i numerosissimi artisti/band provenienti da tutta Italia che hanno inoltrato la propria richiesta di partecipazione, da una giuria di alto valore tecnico/artistico presieduta da Diego Mancino coadiuvato da Alessio Bertallot, Guarricha, Dario Faini e Roberto Dellera. Tra gli ospiti della manifestazione anche Ambra Angiolini e Lorenzo Quaglia. In attesa del Festival Lucano, prosegue il tour di Nigra come preannunciato sul sito internet ufficiale : www.spazionigra.it.