‘Ndrangheta, il M5S: “maggioranza di governo tenta di impedire il voto sull’arresto di Caridi”

antonio-caridiE’ dai ieri sera che FI, Ncd, Gal e buona parte del Pd stanno oggettivamente impedendo la conclusione dei lavori della Giunta, e cioe’ il voto finale sull’autorizzazione all’arresto del Senatore Antonio Caridi, accusato lo ricordiamo di associazione a delinquere di stampo mafioso. E’ inammissibile che per fatti cosi’ gravi si impedisca al Parlamento di potersi pronunciare con espedienti, stratagemmi e scorrettezze varie“. Lo afferma il senatore Mario Giarrusso, capogruppo del M5s in Giunta per le immunita’ di Palazzo Madama. “Secondo la magistratura, infatti, abbiamo un membro della ‘ndrangheta in Parlamento – prosegue Giarrussoe questo anziche’ far reagire le istituzioni con rapidita’ e fermezza, induce invece alcuni ad essere titubanti, timorosi e pavidi. La situazione in Giunta e’ stata talmente grave da farmi richiedere l’intervento dei questori, per far riportare all’ordine la discussione. Vista la gravita’ della situazione – conclude il pentastellato – auspichiamo che si arrivi in maniera ordinata ma celere al voto finale, consentendo alla magistratura di fare il proprio lavoro”. “Quello che sta avvenendo in Giunta delle immunita’ al Senato e’ gravissimo: di fatto la maggioranza dei membri sta prendendo tempo e rinviando di ora in ora il voto sull’arresto del senatore Antonio Caridi con la scusa di discutere una sua memoria difensiva depositata fuori tempo massimo“, denuncia il senatore M5S, membro della Giunta, Maurizio Buccarella. “Ogni sua difesa potra’ legittimamente trovare spazio in tribunale – continua – ma ora il Senato deve rimuovere gli ostacoli che alcuni vogliono frapporre all’attivita’ dei magistrati. Altrimenti il messaggio che viene dato all’esterno e’ di una gravita’ inaudita: si ricorrere all’immunita’ parlamentare per un caso che non ha precedenti nella storia di questo Senato, dato che l’accusa nei confronti di Caridi e’ di associazione a delinquere di stampo mafioso“, conclude il pentastellato.