‘Ndrangheta: Grasso vuole votare subito sul caso Caridi, ma la destra rallenta i lavori

Il presidente del Senato Pietro Grasso vuole votare subito sul caso Caridi, ma la destra rallenta i lavori

antonio-caridiIl presidente del Senato Pietro Grasso prova oggi a far votare l’Aula sulla richiesta di autorizzazione all’arresto del senatore Antonio Caridi. Il centrodestra blocca infatti i lavori della Giunta per le Immunità. L’organismo parlamentare presieduto da Dario Stefano ha, infatti, rinviato ieri sera il voto ad oggi. La discussione generale si era chiusa ieri sera e oggi si dovrebbero fare solo le dichiarazioni di voto ed il voto. Oggi infatti Caridi fa arrivare in Giunta una nuova memoria difensiva che dichiara “decisiva” e il centrodestra chiede tempo. Stefano la dichiara inammissibile perche’ presentata fuori tempo massimo, ma la protesta e’ tale che alla fine si mette ai voti il rinvio. E a favore dello slittamento vota anche il Pd, con il solo no di Doris Lo Moro e Felice Casson, e del M5S. La Giunta si rivede alle 16.30, ma si dovra’ aspettare che si concluda per mettere ai voti il verdetto della Giunta. E per domani nessuno assicura la tenuta del numero legale.