Messina, Vara 2016: la devozione di un’intera città [FOTO]

L’intera città di Messina si è unita intorno alla festa più attesa dell’anno: la processione della Vara

vara 2016 (17)Parola chiave del Ferragosto messinese è tradizione. Ma anche devozione, non scherza. La congiunzione di questi due termini avviene proprio il 15 agosto con la consueta processione della Vara.

Trainata da centinaia di fedeli, la Vara è simbolo di un patto che la città di Messina rinnova ogni anno con la Madonna.

Come ci aspettavamo già, il momento più sentito di tutta la processione, oltre l’impazienza di dare inizio a questo unico corpo di devoti che a piedi scalzi trascinano lungo le vie principali della città la struttura maestosa, è stato quello della “girata” della Vara.

La “girata” avvenuta all’incrocio tra la via Garibaldi e la via I Settembre, porta ogni anno, a secondo della sua buona riuscita, i buoni auspici per la città di Messina.

Le urla di incoraggiamento da parte della folla, lo sforzo fisico che traspariva dai visi dei devoti…tutto era il frutto di un’unica devozione che a gran voce si univa ai piedi della Madonna.

L’entrata trionfale della Vara in Piazza Duomo ha riempito visivamente i cuori e gli occhi di tutti i presenti, riportando in vita anche quest’anno un sentimento religioso forte ed eterno.

La conclusione della processione, ha visto in atto i giochi pirotecnici che per ultimi, hanno contribuito alla maestosità della tradizione.

Ovviamente anche le personalità politiche della città di Messina sono scese in strada per accogliere e trascinare lungo le vie la grande devozione per questa festa.

Caldo, sudore, urla, religione: sono questi gli ingredienti principali che caratterizzano la riuscita annuale di una grandiosa festa come quella della Vara. E nonostante le consuete critiche e perplessità, riesce come sempre a distogliere l’attenzione dalle lamentele per mettere in scena uno spettacolo impregnato sia di elementi sacri che profani.