Messina, successo per il Pas De Trai – Pure Music Festival: da domani il via ai concerti

Prosegue la seconda edizione del Pas De Trai – Pure Music Festival a San Fratello (Messina): al via domani le tre serate dedicate ai concerti

Pas De Trai 2016_LOCANDINAProsegue con successo a San Fratello (Messina) presso la Contrada Passo dei Tre (SS 289 – Km 18.4) la seconda edizione del PAS DE TRAI – PURE MUSIC FESTIVAL, la rassegna che unisce musica e natura sui Nebrodi. Dopo le prime tre giornate dedicate alla bellezza degli spazi naturali – che si concluderanno stasera con le conferenze su temi astronomici tenute da Antonio Maggio e Mario Guarcello, con l’incontro “Inhabiting the Territory 2.0” a cura di Andrea Vezzi e con l’osservazione del cielo notturno guidata dall’Osservatorio Astronomico G. S. Vaiana di Palermo e dalla startup Science & Joy –partiranno domani, giovedì 18 agosto, le tre serate riservate ai concerti, con una ricchissima proposta musicale (che spazia dal soul al rock, dalla musica psichedelica a quella elettronica, passando per R&B, jazz, funk e hip-hop) e una line up che comprende alcune tra le più interessanti realtà musicali italiane, di cui tante siciliane, e inglesi.
A esibirsi sul palco del Pas De Trai saranno i livornesi APPALOOSA, il duo inglese Soccer96, il Gianni Gebbia Elettromagnetico Trio, capitanato dal noto sassofonista e compositore siciliano, i londinesi Itchy Teeth, i producer Bienoise e HLMNSRA, il cantante e musicista palermitano Angelo Sicurella, e ancora i Goød Falafel, Sergio Beercock, HalfChicken, Basse Frequenze, Swedish Death Candy, GaBa,Furious Georgie, Loozoo, Kalm Daan, Veda Black, Gaetano Cappella, 12 Bars Blues Revolution, Il Suono di Bill, per arrivare ai Retrospective for Love, che con il loro frontman Davide Shorty, reduce dalla partecipazione a X Factor Italia, presenteranno il loro nuovo album in uscita nei prossimi mesi. Gli inglesi AOSOON, che avrebbero dovuto esibirsi domani, giovedì 18 agosto, non potranno prendere parte al festival per sopraggiunti impegni personali.
“Il Pas De Trai nasce come ponte ideale tra le sonorità musicali locali e internazionali, valorizzando al contempo un territorio splendido ma poco conosciuto – spiega l’organizzazione – Con una line up che rispecchia al meglio il fermento della scena contemporanea, numerosi workshop e attività ricreative all’aria aperta proponiamo un vero e proprio percorso attraverso la musica e la natura più pura, per un’esperienza di autentica condivisione al riparo dal caos dei centri urbani.”
Organizzato dall’associazione culturale Pas De Trai con il patrocinio del Comune di San Fratello e la collaborazione scientifica dell’Osservatorio Astronomico G. S. Vaiana di Palermo, il festival è realizzato in partnership con l’associazione culturale palermitana ZisaLab e il collettivo milanese Recipient, che curano gli allestimenti, la società di produzione Daitona, la startup Science & Joy e varie imprese locali: il ristorante tipico Il Cerro (principale food partner dell’evento e situato all’interno dell’area del festival), l’agriturismo Masseria Santa Mamma e l’azienda biologica ‘U Furiano. Charity partner della manifestazione sarà anche quest’anno l’associazione Fantabreeze, che attraverso raccolte fondi si occupa di favorire, realizzare e finanziare progetti di ricerca oncologica.
Gli abbonamenti all’intero festival (38 euro compresi i diritti di prevendita) e i biglietti per le singole serate del 18, 19 e 20 agosto (12,50 euro + 1,50 euro di prevendita) sono disponibili nei punti vendita autorizzati Ciaotickets e online su www.ciaotickets.com. Abbonamenti e biglietti includono, oltre all’ingresso ai concerti, la possibilità di sostare in tenda nell’area del festival e di partecipare a tutte le attività e i workshop organizzati.
Il Pas De Trai – Pure Music Festival è stato censito nel portale Italive.it e ammesso alle votazioni per il “Premio Italive 2016” (link per la votazione: http://www.italive.it/evento/18710/pas-de-trai). Italive.it, un’iniziativa promossa dal Codacons con la partecipazione di Autostrade per l’Italia e la collaborazione di Coldiretti, informa gli automobilisti su quello che accade nel territorio che attraversano e presenta un calendario aggiornato dei migliori eventi.