Messina, riparte domani il Capo D’Orlando Blues Festival: in programma ben tre concerti

Ricomincia il Capo D’Orlando Blues Festival: domani, venerdì 5 agosto, al Castello Bastione in programma tre concerti

Dead ShrimpDomani, venerdì 5 agosto, al Castello Bastione (Contrada Piscittina, biglietto 10,00 euro, acquistabile online su Ticketone) per la 23^ edizione del Capo D’Orlando Blues Festival, andranno in scena ben tre concerti: si  parte con l’esibizione dei Dead Shrimp (ore 21.30), band romana nata dall’incontro tra Alessio Magliocchetti Lombi e Sergio De Felice, e dall’amore di entrambi per la musica più scarna, profonda e potente che conoscano: il blues. Da subito attivo in numerosi club della capitale il duo spazia dal delta blues al gospel, dal ragtime ai canti di lavoro, interpretando gli stessi in modo strettamente personale, moderno, eppure fedele alla tradizione.
A seguire, alle 22.30, saliranno sul palco X-Jam feat. Deviana, esemble che ripropone con grande umiltà e attenzione i brani più significativi delle grandi artiste e interpreti della black music dagli anni ’60, che con il loro repertorio hanno segnato la storia di questo genere di musica attraverso il blues il rock, funky, il soul, il rhythm & blues, come Aretha Franklin, Etta James, Patti Lagelle, Chaka Khan e altre ancora. X-Jam attraverso l’interpretazione Di Deviana P. ripropone con grande umiltà e attenzione i brani più significativi dei loro percorsi musicali reinterpretandoli con grande passione. Per citarne alcuni: “Natural Woman”, “Chain Of Fools Proud Mary Let’s Stay Together, The Best, Ain’t Nobody, I’m {very Woman, Ain’t No Way, Say A Little Prayer For You”, ecc ecc. Lo spettacolo vuole essere ed è in sostanza un tributo alla musica nera al femminile pensato e realizzato seguendo un preciso periodo storico attraverso e figure di queste grandi interpreti che ci hanno regalato canzoni meravigliose e grandi emozioni.
La serata si conclude con il live dei catanesi Nigga Radio (ore 23.30): un viaggio musicale che parte dalle radici del blues per arrivare ad un suono elettronico e moderno. Nigga radio come le radio nere che dal dopoguerra hanno cambiato il modo di sentire la musica. Musica che affonda radici forti nel blues ma le coniuga al presente, alla Sicilia, ed al futuro; musica per cantare i temi universali del dolore, delle ingiustizie e della gioia.
Questi i prossimi appuntamenti: il 6 agosto all’Arena Villa Bagnoli salirà sul palco Mario Venuti (ore 21.30, biglietto 15,00 euro, acquistabile online su Ticketone), e il 7 agosto, sempre all’Arena Villa Bagnoli (ore 21.30 – biglietto18,00 euro più 2,00 euro di d.p., acquistabile sul circuito Box Office Catania), saranno ospiti d’eccezione la celebre cantante, compositrice e percussionista israeliana Noa e il suo storico chitarrista Gil Dor che proprio quest’anno festeggiano i 25 anni di attività insieme.
Il Festival “Capo D’Orlando Blues” è organizzato come sempre dall’associazione Cross Road Club di Capo d’Orlando con il sostegno del Comune di Capo d’Orlando, ed è la manifestazione più rappresentativa e più longeva fra quelle messe in campo dal Cross Road Club. Il Festival rappresenta una importante vetrina sulla musica blues di origine afro-americana e, con i tanti musicisti che in passato ha ospitato (tra cui Jorma Kaukonen, Eugenio Finardi, Massimo Bubola, Popa Chubby, Scott Henderson, Eric Sardinas, Louisiana Red, Lazy Lester), costituisce un appuntamento unico ed irrinunciabile nel panorama italiano della musica di qualità.