Messina, inquietante al Comune: Accorinti denuncia una “presenza estranea al tavolo per la Vara”

vara messina 2014 (101)La presenza al tavolo del Salone delle Bandiere di una persona che nessuno aveva invitato e del tutto estranea al comitato Vara non doveva essere consentita e considero grave che cio’ sia potuto accadere. E’ del tutto evidente che la nostra amministrazione ritiene priorita’ assoluta la legalita’, che si declina anche attraverso comportamenti ed esempi che non debbono mai essere equivocabili“. Lo afferma il sindaco di Messina Renato Accorinti in una nota in merito alle polemiche nate qualche giorno dopo la presenza alla conferenza stampa di presentazione della Vara dell’1 agosto scorso di Franco Molonia, ex organizzatore del comitato ed uno dei condannati per l’aggressione ai ragazzi di Addiopizzo durante una processione. Accorinti risponde poi a Padre Terenzio Pastore presidente Addio Pizzo Messina che aveva sollevato il problema della presenza di Molonia e spiega: “Sembra quasi superfluo, dopo il lavoro di tanti anni sviluppato insieme, dover confermare ai componenti dell’associazione Addiopizzo che saremo sempre dalla parte di chi lotta il malaffare ed ogni forma di criminalita‘”.