Maxi controlli nel reggino: due arresti e 3 denunce

LattaruloContinuano i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri, finalizzati alla repressione dei reati attinenti le armi e gli stupefacenti. Negli ultimi giorni, numerose pattuglie dell’Arma hanno eseguito controlli a tappeto nella giurisdizione effettuando anche perquisizioni personali e domiciliari nei confronti di pregiudicati inseriti nelle locali cosche di ‘ndrangheta. Nello specifico, il consuntivo dell’attività svolta in punti nevralgici della locride in delicate fasce orarie oggetto dell’incremento degli episodi criminali anche secondo un attento monitoraggio georeferenziale, ha visto il controllo di 247 persone e di 102 veicoli, nonché l’effettuazione di diversi posti di controllo e di blocco.

All’esito di tali accertamenti:

-     i Carabinieri della Stazione di Marina di Gioiosa Jonica hanno tratto in arresto TOSETTO David, 41enne del posto, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Locri – Ufficio Esecuzioni Penali. Lo stesso è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri dove dovrà scontare un residuo di pena di 7 mesi e 29 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di furto aggravato commesso nel comune di Bovalino nel luglio 2012;

-     i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica hanno tratto in arresto LATTARULO Carlo, 47enne del posto, per evasione dagli arresti domiciliari. Lo stesso, è stato sorpreso in quel centro abitato, fuori dalla propria abitazione, senza essere in possesso di alcuna autorizzazione da parte dell’A.G.. Inoltre, all’esito della successiva perquisizione domiciliare, il LATTARULO è stato trovato in possesso di alcuni grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina. L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri su disposizione della locale A.G.;

-     i Carabinieri della Stazione di Careri hanno denunciato all’A.G. per sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro una 44enne del posto, avendo venduto a terzi la propria autovettura sottoposta a sequestro amministrativo;

-     i Carabinieri della Stazione di Locri hanno denunciato un 27enne del posto, poiché a seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 44 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana, abilmente occultati in un sacchetto nascosto tra alcuni attrezzi agricoli;

-     i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Locri hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza, un 42enne di Gioiosa Jonica, poiché sorpreso alla guida del proprio veicolo con un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti dalla legge.